Sabato 18 Gennaio 2020 | 07:39

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Dopo le proteste

Mesagne, aule sporche
nella scuola elementare
si corre ai ripari

Ieri pulizia straordinaria e oggi tinteggiatura delle pareti

proteste a scuola

MESAGNE - Questa mattina gli operai del Comune provvederanno a tinteggiare alcuni ambienti della scuola elementare del II Circolo didattico “Giovanni XXIII” che erano rimasti chiusi per alcuni anni; inoltre, sono intervenuti per togliere le ragnatele che pendevano dal soffitto della palestra scolastica. L’intervento è stato disposto dal consigliere delegato alle manutenzioni Roberto D’Ancona dopo l’incontro avuto con le mamme degli scolari che frequentano scuola. Ieri pomeriggio, intanto, Il Comune ha disposto una task force di lavoratori “borsisti” per la pulizia straordinaria di alcuni ambienti e per sistemare alcune tapparelle delle finestre.

Sulla questione delle aule trovate sporche all’inizio dell’anno scolastico sono intervenuti con un duro comunicato congiunto “Progettiamo Mesagne” e “Meetup Mesagne 5 Stelle” sostenendo che ”la situazione è inaccettabile, malgrado il tentativo del consigliere D’Ancona, di “rattoppare” l’approssimazione e la superficialità con cui opera questa Amministrazione. Ci chiediamo – hanno aggiunto - a cosa sia servito il sopralluogo fatto dagli assessori, Librato e Calò nei primi giorni di settembre nei vari plessi scolastici mesagnesi, se poi all’avvio del nuovo anno scolastico la situazione si è presentata in questi termini. Forse solo a fare passerella?”.Dal Comune fanno sapere che la pulizia delle aule delle scuole è in appalto con una ditta che - evidentemente - ha in piedi un contenzioso che sta discutendo con i Dirigenti scolastici. E’, comunque, la ditta appaltatrice è direttamente collegata solo con i Dirigenti scolastici e non con il Comune”.

Una puntualizzazione per definire le responsabilità di quanto è accaduto. “Già alla fine di agosto - dicono al Comune - più volte avevano offerto alle scuole la nostra disponibilità ad affrontare “una tantum” il problema impiegando i nostri lavoratori borsisti. E’ successo, però, che essendo ancora in ferie i Dirigenti scolastici, non è stato possibile intervenire”. Venuta meno questa opportunità, al suono della campanella del primo giorno di scuola i bambini hanno trovato gli ambienti scolastici poco puliti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marco R.

    Marco R.

    16 Settembre 2017 - 12:12

    Il problema delle aule sporche affligge tutta la Puglia, in tutti i tipi di scuole e Università. Basta fare un giro all'Università di Bari dove sembra che non esista un servizio di pulizia!

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie