Sabato 22 Settembre 2018 | 01:46

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il mistero dell'auto «fantasma»
rinvenuta per strada dai Cc

Il mistero dell'auto «fantasma» rinvenuta per strada dai  Cc

FASANO - Le strade di Fasano come le porte della chiesa per i figli di nessuno: nei giorni scorsi in una via della periferia della città i carabinieri hanno trovato una Fiat Panda – pneumatici gonfi, portiere chiuse, discreto stato di manutenzione generale, senza targhe – che non ha proprietari e… non si sa nemmeno come sia venuta al mondo.

Partendo dal telaio di quella utilitaria i militari dell’Arma dell’aliquota radiomobile della compagnia cittadina sono riusciti a ricostruire, almeno in parte, la “storia” di quel veicolo. La Panda, immatricolata da una società che è un colosso nazionale del noleggio, era stata radiata dal Pubblico registro automobilistico italiano nel 2011 per essere esportata. La destinazione finale del veicolo doveva essere un Paese del Nord Europa. Da quel momento di quella macchina non si erano avute più notizie. Per logica la Panda, rinata a vita nuova, avrebbe dovuto trovarsi in Scandinavia. Invece, era a Fasano, da dove, forse, non si è mai mossa. Transitando, nell’ambito di un normale servizio di controllo del territorio, per le strade del cittadino l’equipaggio di una gazzella dei CC l’ha notata perché era regolarmente parcheggiata ma non aveva le targhe. I militi si sono fermati e hanno proceduto ad un’ispezione del veicolo.

Per poter ricostruire la “storia” di quella utilitaria i carabinieri hanno dovuto aprire il cofano anteriore della macchina e trovare il numero di telaio del veicolo. Inserendo quella sequenza numerica nella banca dati delle forze di polizia è venuto fuori che quella Panda per il Pra aveva cessato di esistere sei anni fa. Invece, era “viva” e “vegeta”. Un vero e proprio mistero. In casi come questo, non potendo i carabinieri o altre forze di polizia risalire al proprietario del veicolo, è previsto che il mezzo venga affidato al Comune nel cui territorio l’auto è stato rinvenuto. L’ente locale dovrà provvedere ad affiggere al proprio albo pretorio un avviso. Se nell’arco di sei mesi nessuno si sarà fatto avanti per reclamare quella Panda – circostanza più che probabile – il veicolo sarà venduto a un rottamatore come ferro vecchio. C’è da scommettere che finirà in questo modo.

Chi – è il quesito che, dopo il rinvenimento della Panda, si sono posti gli investigatori dell’Arma – ha utilizzato l’utilitaria in questi anni in cui, sulla carta, quel veicolo non esisteva? Già, chi è stato e, soprattutto, per cosa l’ha usata? La domanda, con ogni probabilità, è destinata a restare senza una risposta. Qualunque sia stato l’utilizzo di questa macchina, ufficialmente non esistente ma in realtà circolante sulle strade del Fasanese, c’è da essere sicuri che, per ovvie ragioni, nessuno andrà a dirlo ai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 
Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

 
Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

 
Contrabbando, 7 quintali bionde su nave Marina: pm di Brindisi stringe il cerchio

Contrabbando, 7 quintali di «bionde» su nave Marina: pm Brindisi stringe il cerchio

 
Ritrovato pensionato scomparso a Brindisi: era nel Tarantino

Ritrovato pensionato scomparso a Brindisi: era nel Tarantino

 
Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa: arrestato

Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa

 
Brindisi, fermato aggressore del migrante 16enne: colpito per un saluto a una ragazza italiana

Brindisi, fermato aggressore di un migrante 16enne: pestato per aver salutato una ragazza

 

GDM.TV

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 

PHOTONEWS