Martedì 23 Aprile 2019 | 02:23

NEWS DALLA SEZIONE

Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

A Brindisi

«Suo figlio mi deve 900 euro»
Nuova truffa ad anziana

«Suo figlio mi deve 900 euro»  Nuova truffa ad anziana

di Antonio Portolano

BRINDISI - «Ho fatto un incidente con tuo figlio, che mi deve 900 euro».

È questa l’ennesima scusa con cui è stata portata a termine l’ennesima truffa ai danni di un’anziana brindisina.

Il raggiro è stato messo a segno nella giornata di venerdì ad opera di un uomo sulle cui tracce ci sono ora gli investigatori della Polizia di Stato.

La signora stava camminando al quartiere Commenda quando è stata incrociata da un uomo intorno ai quarant’anni che l’avrebbe avvicinata con la «classica» scusa di essere la persona coinvolta in un incidente col figlio e che quest’ultimo avesse un debito nei suoi confronti di 900 euro.

La signora ha creduto quindi al truffatore, un uomo vestito con una polo bianca e dei pantaloni scuri, con una inflessione non brindisina, che si è anche offerto di accompagnarla a casa.

La donna a quel punto avrebbe anche accettato il passaggio e si sarebbe recata nella sua abitazione consegnandogli il danaro arraffato il quale, ovviamente, si è dileguato. La donna ha subito compreso di essere stata raggirata, probabilmente dopo essersi confrontata col figlio.

Inevitabile poi la telefonata al 113 per denunciare il fatto.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato ma dell’uomo ormai nessuna traccia, dopo aver intascato il danaro sarebbe sparito a bordo della stessa auto di colore scuro a bordo della quale era arrivato con la signora al seguito.

La donna non avrebbe subito violenze nonostante dopo aver compreso il raggiro fosse in stato di notevole agitazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400