Martedì 25 Settembre 2018 | 04:57

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Succede al Liceo di Latiano

«Signor sindaco, abbiamo
molti iscritti, ma non le aule»

«Signor sindaco, abbiamo molti iscritti, ma non le aule»

LETTERA DEI DOCENTI DELL'ISTITUTO DELLE SCIENZE UMANE DI LATIANO AL SINDACO DELLA CITTA'

EGREGIO SIGNOR SINDACO, 

Il Liceo delle Scienze Umane di Latiano, nato per volontà dell’Amministrazione Comunale circa dieci anni fa (l’anno prossimo appunto festeggeremo il decimo compleanno), è diventato, in questo breve periodo, una realtà significativa ampiamente riconosciuta nel territorio circostante. Con il prossimo a.s. contiamo di realizzare tre corsi completi, per un totale di 15 classi e di circa 400 alunni frequentanti.  Questi risultati sono il frutto di un lavoro svolto in piena armonia tra tutte le componenti della realtà scolastica ( dirigente scolastico, docenti, alunni, personale ATA) in un clima di forte collaborazione, sempre teso a ottenere il meglio  per gli studenti e per le loro famiglie.

A fronte di questa realtà che ha assunto, nel corso del tempo, sempre maggiore visibilità in termini di qualità e di condizioni favorevoli ad un apprendimento inclusivo ed efficace, le condizioni strutturali della nostra scuola presentano aspetti di forte criticità dal punto di vista degli spazi a disposizione per le attività didattiche: dal punto di vista estetico , l’esterno dell’edificio si presenta particolarmente degradato e bisognoso di interventi , anche per via del cattivo funzionamento dei servizi igienici. Sono, questi, tutti elementi che, in qualche modo,mortificano la possibilità che il nostro istituto diventi più “attraente “ verso una utenza che, se le cose andassero diversamente, potrebbe crescere ancora. Siamo convinti che cio’potrebbe giovare a tutta la comunità latianese, visto il ruolo di avamposto culturale che ogni liceo storicamente assume per il territorio che lo accoglie, ed anche in considerazione delle attività economiche indo tte dalla nostra presenza nel quartiere e sul territorio.

Per il prossimo anno ci troviamo di fronte ad un problema molto grosso.  A fronte di  un aumento del numero delle classi non abbiamo, allo stato attuale, aule sufficienti per ospitare i nuovi alunni. Anche negli anni passati ci siamo trovati in situazioni simili e dobbiamo riconoscere che l’Amministrazione Comunale ha fatto notevoli sforzi per il reperimento degli spazi atti ad accogliere i nuovi iscritti. Quest’anno crediamo che il problema si ripresenterà con maggiore urgenza , considerato che, a pochi mesi dall’inizio dell’anno scolastico prossimo, non vediamo, allo stato attuale,   sufficienti segnali concreti che possano rassicurare la legittima preoccupazione di tutte le componenti, soprattutto in riferimento all’esigenza impellente di nuovi spazi.

Auspichiamo, comunque, che il Comune, riconoscendo il valore della nostra presenza sul territorio di Latiano,  trovi immediatamente  una soluzione definitiva per il nostro istituto,garantendo ad esso la giusta dimensione unitaria ed autonoma, strutturalmente ed esteticamente  confacente ad una scuola degna di tal nome,  ormai riconosciuta dai cittadini di Latiano e dall’intero territorio provinciale. 

Signor Sindaco, nel ringraziarla della sua presenza, ci auspichiamo  risposte concrete ed efficaci nella convinzione che questa scuola, che noi sentiamo fortemente nostra, anche Lei la senta sua e dell’intero territorio di Latiano.

Firmata: i docenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, rapina a Bancapulia: è caccia al terzo uomo

Brindisi, rapina a Bancapulia:
è caccia al terzo uomo

 
Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Uomo senza cuore»

Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Sei senza cuore»

 
San Pietro Vernotico, fa retromarciacon l'auto: investe e uccide la moglie

San Pietro Vernotico, fa retromarcia con l'auto: investe e uccide la moglie

 
Fasano, travolse e uccise 19enne:si costituisce dopo un mese

Fasano, investì e uccise 19enne: si costituisce dopo un mese

 
Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 
Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

 
Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS