Giovedì 21 Febbraio 2019 | 16:58

NEWS DALLA SEZIONE

A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
PotenzaL'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
BatLa denuncia
Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

consigliere attacca amministrazione

«Ceglie Messapica, cala
il silenzio sull'ospedale»

«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Adele Galetta

CEGLIE - “Mentre gli altri Sindaci dei Comuni vicini si muovono ed ottengono, il silenzio assordante del Sindaco Caroli ci preoccupa e ci fa pensare che sta perseverando per raggiungere altri obiettivi”. Così, Riccardo Manfredi, consigliere comunale d’opposizione della civica “Liberi e Forti”, commenta all’indomani dell’incontro avuto con il Commissario straordinario dell’Agenzia regionale sanitaria (Ares), Giancarlo Ruscitti, durante il quale si è parlato non solo della situazione e del futuro dell’ex ospedale messapico ma, anche, per fare il punto della situazione sul Centro Risvegli che dovrebbe sorgere a Ceglie.

“Da questo incontro – continua Manfredi – è emersa quella che è una grande sconfitta per la nostra popolazione. Da un lato, infatti, mentre città come Mesagne, San Pietro Vernotico e Fasano, grazie alla caparbietà dei loro Sindaci, hanno ottenuto, grazie ad un Protocollo d’Intesa con la Regione Puglia, rispettivamente il Polo Ematologico, il Polo Psichiatrico e il primo Polo Interprovinciale poliambulatoriale che abbraccerà anche la città di Monopoli, per quanto riguarda Ceglie, il Dott. Riuscitti ci ha comunicato che da parte del Sindaco Caroli non è stato messo in atto nessun tentativo di dialogo con la Regione per tentare di salvaguardare in qualche modo la struttura ex ospedaliera. Solo silenzio. Ceglie è l’unico paese che non ha chiesto nulla e che non è preso in considerazione da nessuno.

A ciò – continua il consigliere – va ad aggiungersi un altro grave problema: alla conferma da parte del dottor Ruscitti della costruzione del Centro Risvegli presso il Presidio Neuromotulesi di Ceglie, di contro, però, il progetto passa nelle mani della Regione che lo finanzierà con i Fondi FESR e non più attraverso un project financing, facendo, così, allungare i tempi di realizzazione di molti anni. Una struttura che – conclude Manfredi – se mai dovesse essere realizzata – per la quale è prevista una gestione di soli cinque anni. Altra gravità”.

CEGLIE MESSAPICAMobilitazione negli altri comuni e la trasformazione del nosocomio è ancora sulla carta

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400