Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:50

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

fasano

Tassa sui rifiuti aumentata
Citiche dall'opposizione

Moncalvo (FI) attacca frontalmente l'assessore al Bilancio Cisternino

Tassa sui rifiuti aumentataCitiche dall'opposizione

Tommaso Vetrugno

FASANO «La prima cosa saggia che Cisternino può fare ora è chiedere scusa al cittadino turlupinato e a tutti i cittadini, la cosa più giusta da fare sarebbe invece quella di rassegnare le dimissioni».

Si commentano da sole le dichiarazioni del coordinatore cittadino di Forza Italia Gianleo Moncalvo che attacca frontalmente l’assessore al Bilancio e vicesindaco della maggioranza di centrosinistra. Un attacco che parte dalla tassa sui rifiuti (Tari), ancora una volta è al centro della disputa politica locale, nonostante sia cambiato il colore della giunta di Palazzo di città.

«Senza le dimissioni - continua Moncalvo - vivremmo un dubbio amletico. Siamo di fronte ad un assessore bugiardo o ad un assessore che non sa come si calcola l’unica tassa che il governo aveva concesso di aumentare e che questa amministrazione ha, ovviamente, aumentato?».

Per capire come nasce tale interrogativo al vetriolo bisogna «riavvolgere» il nastro degli accadimenti politici di qualche giorno. Infatti, il coordinatore cittadino forzista muove da da quanto apparso sui social network in merito ad un risposta data dall’assessore Cisternino ad un contribuente che chiedeva lumi su un ritocco al rialzo della Tari.

«L’assessore rispondeva - rammenta il coordinatore di Forza Italia - ad un contribuente che lamentava un ulteriore aumento della Tari relativa alla sua utenza domestica. Citiamo testualmente: se è la Tari domestica deve essere pari allo scorso anno altrimenti c’è di certo un errore di calcolo della Tricom. Ora volendo tralasciare ogni considerazione sull’opportunità di una dichiarazione resa da un rappresentante istituzionale su facebook, il problema serio riguarda il fatto che da questa dichiarazione sembra emergere chiaro il fatto che - asserisce sempre Moncalvo - l’assessore non legga neanche le delibere che propone al Consiglio comunale, nella migliore della ipotesi, o faccia affermazioni per screditare l’operato di un ufficio comunale, tale è la Tricom, di cui ha la responsabilità politica. L’aumento della Tari 2017 sulle utenze domestiche - chiarisce Moncalvo - è stato approvato con delibera consiliare proposta dall’amministrazione Zaccaria».

Un’affermazione che per il coordinatore cittadino di Forza Italia, nonché assessore uscente e vicesindaco del precedente governo cittadino a guida Lello Di Bari, «viola una serie di regole etiche e non rispetta gli obblighi di correttezza e di trasparenza che la sua carica amministrativa impone di osservare».

Negli scorsi giorni sono iniziate ad arrivare nelle case dei fasanesi le cartelle di pagamento della Tari e questa è stata la prova del nove per fare i confronti con il passato, facendo emergere dei piccoli ritocchi della tassa all’insù, alla luce di quote fisse e variabili mutate rispetto al passato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400