Sabato 16 Febbraio 2019 | 18:36

NEWS DALLA SEZIONE

Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 
Operazione dei Cc
Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

 
Lotta alla droga
Carovigno, beccato mentre spacciava cocaina: arrestato 42enne

Carovigno, preso dai Cc 42enne mentre spacciava cocaina

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
BariSanità
Medicina «narrativa» Un corso per i medici

Medicina «narrativa» Un corso per i medici

 
TarantoLa manifestazione
Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

ostuni

Il sindaco azzera la giunta
per allargare la maggioranza

La decisione dovrebbe venire lunedì al termine della seduta di consiglio

Il sindaco azzera la giunta per allargare la maggioranza

OSTUNI - L’intrigata vicenda della crisi politico-amministrativa che si trascina dovrebbe trovare una soluzione nell’azzeramento della Giunta che dovrebbe avvenire al termine della prossima seduta di Consiglio comunale, che si terrà lunedì prossimo, in sessione urgente di prima convocazione (con inizio alle ore 15) per la discussione dell’unico punto all’ordine del giorno: «Gal Alto Salento 2020 srl – Partecipazione alla strategia di sviluppo – Fondi Fears e Feamp» vista la scadenza del bando regionale.

Il presidente, ing. Angelo Melpignano ha indetto urgentemente l’assise cittadina visto la scadenza dei termini per l’approvazione della costituzione della nuova società del Gal ma, al centro dell’attenzione della gente e della politica, vi è l’evoluzione della crisi politico-amministrativa che è in atto e che vedrà il sindaco Coppola, porre fine alla «Giunta tecnica» e convocare tutti i partiti e movimenti che lo sostengono per vedere di comporre un esecutivo «politico» con un’ampia maggioranza. Infatti nei giorni scorsi il PD aveva comunicato «l’indisponibilità del gruppo consiliare a partecipare alle commissioni consiliari. Vana ad oggi è stata la nostra disponibilità a prendere parte ad incontri, organizzati dal Sindaco, al fine di trovare una soluzione condivisa all’attuale situazione di stallo politico-amministrativo. Altresì inascoltati sono stati i nostri appelli all’unità su argomenti tanto delicati quali la modifica del Piano di Riordino Ospedaliero ed il futuro del nostro Ospedale».

La nota del PD si conclude dicendo: «Noi riteniamo che la soluzione di questa situazione paradossale, questione che abbiamo sollecitato già dal mese di settembre, non possa più essere rinviata. Prima di ogni discussione su tariffe e bilancio è necessario verificare se c’è ancora una visione comune e condivisa delle problematiche più importanti della nostra comunità stabilendo insieme tempi e modalità di intervento. Riteniamo altresì che ci sia la necessità di ampliare la base della maggioranza, con la più ampia convergenza possibile, al fine di avere una Amministrazione forte e coesa in grado di affrontare proprio quelle situazioni delicate, quale il futuro del nostro Ospedale ed altre questioni significative, per il bene del nostro territorio».

A 10 giorni dal Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio, il primo cittadino cerca di ricomporre una maggioranza ampia con i consiglieri di centrodestra, 4 di Area Popolare e 4 del Pd (mentre il consigliere avv. Giuseppe Tagliente si dichiarerà indipendente essendo fuoriuscito dal Pd).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400