Venerdì 22 Marzo 2019 | 08:53

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

polemiche a latiano

«La casa di Bartolo Longo
deve restare un bene pubblico»

L'abitazione del beato è in vendita e potrebbe finire ai privati

casa di bartolo longo

LATIANO - «La casa natale del Beato Bartolo Longo deve restare di proprietà pubblica, a Latiano. Conduco questa battaglia da anni, al fianco dell'Associazione latianese "L'Isola che non c'è", di personalità della politica, delle professioni, della cultura e di testimonial come Al Bano Carrisi».

È quanto scrive in una nota Onofrio Introna, consigliere regionale

«Una vera "crociata" - aggiunge -: nel 2014, a nome dell'intero Consiglio regionale della Puglia sollevai l'esigenza di un vincolo architettonico per l'edificio via Santa Margherita, da parte della Soprintendenza per i beni culturali. E infatti l'immobile è stato dichiarato di interesse storico. È stato un traguardo importante, ma ora bisogna fare il passo successivo: acquisire il bene al patrimonio indisponibile del comune latianese. Una petizione e una raccolta di fondi stanno per essere lanciate nel web dall'Associazione culturale "L'Isola che non c'è" di Latiano per sollecitare l'Amministrazione comunale ad acquistare la casa, da destinare a patrimonio della collettività, ad un uso pubblico rispettoso della figura e del nobile operato del fondatore della Basilica di Pompei».

«A sostegno di questa buona causa, rivolgo un appello alle Istituzioni - sottolinea l’esponente politico -, in particolare a Michele Emiliano presidente della Regione Puglia, al ministro dei beni culturali Dario Franceschini e al sindaco di Latiano Cosimo Maiorano, perché per primi vogliano valutare l'ipotesi dell'esercizio del diritto di prelazione sul bene storico. Sarebbe una soluzione determinante, assecondata simbolicamente e anche materialmente dalla raccolta fondi. L'iniziativa consegnerebbe la casa di Bartolo Longo a Latiano, ai pugliesi, a tutti i devoti, la renderebbe un autentico bene collettivo. Tutto questo in coerenza con l'aspirazione dei cittadini latianesi e il progetto che appassiona tutti, di invitare Papa Francesco in Puglia, nella città del Beato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400