Sabato 20 Aprile 2019 | 18:42

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
BariIn città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 

a cisternino

Si finge carabiniere
e truffa anziana

anziani

CISTERNINO - Si è finto un carabiniere per truffare un’anziana e incassare 3800 euro. La vittima del raggiro è una pensionata cistranese. La signora ieri mattina ha ricevuto una telefonata. La persona che l’ha chiamata ha detto di essere un carabiniere. Alla pensionata ha detto che la figlia, che è residente a Roma, era rimasta coinvolta in un incidente stradale. Per il rilascio della donna il sedicente carabiniere ha invitato la nonnina a preparare 3800 euro che avrebbe dovuto consegnare ad una persona che di lì a poco si sarebbe recata a casa sua.
Neanche il tempo di abbassare la cornetta del telefono e la pensionata ha sentito bussare alla porta della sua abitazione. La persona si è qualificata come un agente assicurativo e, per vincere eventuali diffidenze da parte della donna, ha raccontato alla pensionata una serie di dettagli che riguardavano la sua vita. La nonnina ha consegnato al sedicente agente assicurativo il denaro e l’uomo, incassati i soldi, è subito andato via. Solo dopo che è riuscita a mettersi in contatto con la figlia l’anziana ha capito di essere stata vittima di una truffa. Immediatamente si è messa in contatto con i carabinieri – quelli veri – e ha raccontato ai militari dell’Arma quello che le era successo.

I militari dell’Arma della stazione di Cisternino si sono subito messi in moto per cercare di acquisire elementi utili per identificare i due autori della truffa in danno dell’anziana. Non sarà facile. Tutto lascia pensare che i truffatori non siano gente del posto. Messo a segno il raggiro e incassato il denaro, quasi certamente il sedicente agente assicurativo e il finto carabiniere hanno lasciato Cisternino.

Non erano certo due sprovveduti. Prima di entrare in azione il sedicente militare dell’Arma e il finto agente assicurativo avevano raccolto – gli investigatori stanno cercando di capire attraverso quali canali – una serie di informazioni sulla pensionata. Conoscevano il nome della donna, sapevano che ha una figlia che risiede a Roma, sapevano che aveva in casa la disponibilità di una cospicua somma di denaro.
Anche in questo frangente ai truffatori è andata bene: la recita del canovaccio ha fruttato loro 3800 euro e nell’interpretazione della parte non si sono registrati problemi di sorta. Tutto lascia pensare che la truffa in danno dell’anziana cistranese – l’ennesima messa a segno nel Brindisino – sia opera di professionisti di questo genere di raggiri, gente che si muove da un capo all’altro della penisola per mettere a segno truffe in danno di anziani e persone che vivono sole. [Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400