Sabato 18 Gennaio 2020 | 10:05

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

alla scuola primaria Don Milani

Verme nel brodo della mensa
si fa largo la pista del sabotaggio

Verme nel brodo della mensa si fa largo la pista del sabotaggio

BRINDISI - Il millepiedi trovato nella minestra servita venerdì scorso ad un alunno della scuola primaria “Don Milani” sarebbe stato il frutto di un sabotaggio.

È la clamorosa rivelazione fatta ieri dalla Markas, la ditta che ha in appalto la refezione scolastica nel territorio cittadino, la quale ha diffuso ieri un comunicato allo scopo soprattutto «di rassicurare le famiglie dei bambini coinvolti e le istituzioni sul fatto che l’azienda sta adottando tutte le misure necessarie affinché si possa far luce al più presto sull’episodio, assicurando al contempo la regolare prosecuzione del servizio».

In conseguenza di ciò, la stessa Markas, a seguito di approfondite verifiche, ha sospeso cautelativamente i lavoratori (a quanto pare due) che potrebbero aver avuto un ruolo nell’ipotesi di sabotaggio formulata dai vertici dell’azienda. Markas, in ogni caso, ha ribadito la propria intenzione «di collaborare strettamente con il Comune - si legge ancora nella nota - per chiarire quanto accaduto e si riserva, all’esito delle analisi sul corpo estraneo ritrovato, di valutare le eventuali azioni da intraprendere successivamente».

Sempre ieri, l’Asl ha effettuato un controllo presso il centro cottura, dal quale sono partiti i pasti che ora sono oggetto di verifiche. Come afferma il direttore di produzione Food Markas Armin Boschetto, «il controllo ha confermato il rispetto dei requisiti prescritti dalla normativa vigente, risultando tutto in regola».

Va, infine, evidenziato che, sempre ieri, sono entrati in azione anche i Nas dei Carabinieri presso la scuola “Don Milani”. unitamente all’Asl, ad un rappresentante della Markas e ad uno del Comune: dal sopralluogo non è emerso nulla di rilevante, fatta eccezione per un paio di criticità che verranno risolte entro un paio di giorni e che comunque non attengono allo spiacevole episodio di venerdì scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie