Martedì 15 Ottobre 2019 | 18:34

NEWS DALLA SEZIONE

nel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
L'inchiesta
Brindisi, ceneri delle centrale di Enel per cemento: chiesto processo per 18

Brindisi, ceneri delle centrale di Enel per cemento: chiesto processo per 18

 
tragedia sfiorata
Tenta di strangolare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

Tenta di soffocare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

 
il giallo
Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Società sponsorizza Meraviglioso Natale a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

 
nel Brindisino
Erchie, tormenta l'ex moglie per convincerla a lasciare la casa coniugale: divieto di avvicinamento

Erchie, tormenta l'ex moglie per convincerla a lasciare la casa coniugale: divieto di avvicinamento

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Fasano, auto in fiamme: rogo danneggia sede azienda mensa scolastica

Fasano, rogo distrugge centro cottura Ladisa: prepara pasti per scuole fasanesi e di Martina

 
nel brindisino
Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

 
nel Brindisino
Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

 
Il caso nel Brindisino
Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

 
Il progetto
S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barisanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Tarantola decisione
Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

processo a brindisi

Ex maresciallo MM ritratta
ed accusa due vigili urbani

Ex maresciallo MM ritrattaed accusa due vigili urbani

BRINDISI - Si è presentato nell’aula del Tribunale aula e ha ritrattato: Antonio Castrignano, l’ex maresciallo della Capitaneria di porto arrestato e posto agli arresti domiciliari mercoledì scorso per falsa testimonianza, ha deposto oggi, su sua richiesta, nel processo in cui era accusato di avere dichiarato il falso e ha fornito una nuova versione dei fatti, ritrattando quanto detto in precedenza. Già nell’interrogatorio di garanzia reso davanti al gip dopo l'arresto l’uomo aveva ammesso di aver fornito a dibattimento dichiarazioni mendaci.
La ritrattazione del testimone, prima della chiusura del dibattimento, è causa di non punibilità come previsto dall’articolo 376 del Codice penale. Spetterà ora al pm inquirente, Milto Stefano De Nozza, chiedere l’eventuale archiviazione del procedimento nei confronti di Castrignano.

Il processo è a carico di due vigili urbani di Francavilla Fontana (Brindisi) accusati di concussione aggravata per aver chiesto denaro a un commerciante, minacciando in caso contrario di sequestrare un’area di sua proprietà. Secondo le ipotesi d’accusa, Castrignano avrebbe omesso alcuni particolari e avrebbe dichiarato falsamente altre circostanze, proprio al fine di coprire i due imputati e scagionarli. A quanto riferito in aula da Castrignano, a chiedergli di raccontare il falso sarebbero stati proprio i due imputati nel corso di un incontro. I legali degli imputati, subito dopo l’inizio dell’udienza, avevano formulato una richiesta di remissione del processo, ritenendo che l’arresto del testimone sia causa di pregiudizio della libera determinazione delle persone che partecipano al processo. La richiesta di sospensione è stata rigettata, la questione sollevata dagli avvocati sarà comunque analizzata dalla Corte di Cassazione che deciderà sulla istanza di rimessione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie