Martedì 28 Gennaio 2020 | 15:02

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatTruffe
Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
BariLo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Scarico abusivo di reflui in mare Maximulta da 60mila euro

Nei guai titolari di una struttura turistico-residenziale del litorale

OSTUNI - Scoperto uno scarico abusivo di reflui in mare da parte dei militari della Sezione Polizia Marittima della Guardia Costiera, al comando del Capitano di Vascello, Salvatore Minervino, di una struttura turistico-residenziale del litorale marino ostunese.

Al legale rappresentante della struttura è stata comminata una pesantissima sanzione per un importo massimo di 60 mila euro per la violazione del 2° comma dell’articolo 133 del decreto legislativo 152/2006 (Testo unico ambientale) avendo effettuato uno scarico di acque reflue in mare senza la preventiva autorizzazione prevista dall’articolo 124 dello stesso decreto.
Gli accertamenti sono tutt’ora in corso per verificare la sussistenza di condotte penalmente rilevanti quando e qualora, in relazione agli esiti delle analisi condotte dall’Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente), risultasse che i reflui contengano sostanze inquinanti oltre i limiti di soglia consentiti dalle norme.

Dopo una segnalazione pervenuta alla Capitaneria di Porto di Brindisi, è stata avviata una mirata operazione di monitoraggio e controllo ambientale lungo il litorale nord di giurisdizione territoriale. Così nella mattinata di venerdì scorso, i militari hanno individuato e messa la parola fine al problema emerso sanzionando pesantemente il titolare di una nota struttura ricettiva ostunese.

Diversi i sopralluoghi effettuati, anche in ore notturne con l’utilizzo di sofisticati sistemi di amplificazione di luce per la visione notturna, fino a quando i militari hanno individuato lo sbocco a mare posizionato in maniera occultata tra gli scogli e di non facile individuazione vista anche la presenza di una forte risacca che si rifrangeva sugli scogli in questi giorni di maestrale.
Gli operatori hanno seguito a ritroso il percorso della condotta sino all’origine; sono stati aperti e controllati tutti i pozzetti d’ispezione, per lo più nascosti nella vegetazione, per accertare che non vi fossero allacciamenti di altre condotte interrate e il canale è risultata partire dall’interno della struttura che è risultata essere dotata di un impianto di trattamento dei liquami, regolarmente autorizzato al reimpiego delle acque affinate esclusivamente per usi irrigui.

Sul posto è stato richiesto l’immediato intervento dei tecnici dell’Arpa Puglia - Dap (Dipartimento Arpa provinciale) Brindisi - che hanno provveduto ad effettuare i relativi campionamenti ed avviare le procedure di analisi del prodotto sversato.
L’attività è ancora in atto per i riscontri mentre l’attenzione della Guardia Costiera sugli illeciti perpetrati a danno dell’ambiente, tutela dell’ecosistema marino e il relativo habitat, non conosce sosta al fine di garantire la fruizione delle spiagge e del mare in totale salubrità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie