Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Arrestato a Ceglie Messapica

«Se non paghi, tuo marito
vedrà le tue foto nuda»

Un 39enne in manette per estorsione: a vittima una donna di San Vito dei Normanni

«Se non paghi, tuo maritovedrà le tue foto nuda»

Intraprende una «relazione» su internet con un uomo e scambia con lui foto osé. Venuto in possesso di quelli scatti a luci rosse, il cyber corteggiatore inizia a ricattare la donna: «O vieni a letto con me o diffondo in rete le tue foto senza veli», e oltre a ciò, anche frasi del tipo «O mi dai i soldi che ti chiedo o faccio vedere a tuo marito di cosa sei capace».
La donna non cede al ricatto e denuncia l’estorsione ai carabinieri, che ammanettano il ricattatore dopo che aveva intascato la prima tranche del denaro estorto alla donna. L’estorsore – si tratta di un 39enne di Ceglie Messapica, persona già nota alle forze dell’ordine – è finito in carcere, a Brindisi. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della stazione di Ceglie.
Una donna coraggiosa. Essendo sposata e non avendo, di conseguenza, nessun interesse che la sua cyber «tresca» potesse diventare di dominio pubblico, per la 40enne sanvitese, vittima del ricatto a luci rosse, la cosa più semplice da farsi sarebbe stata quella di pagare la somma richiesta dal ricattatore nella speranza che, intascato il denaro, l’uomo la lasciasse perdere.
La donna, invece, ha avuto il coraggio di denunciare quello che le stava succedendo. Il resto lo hanno fatto, con un’operazione da manuale, i detective del capitano Diego Ruocco, comandante della compagnia Carabinieri di San Vito dei Normanni. Ricevuta la denuncia della donna, i militari dell’Arma hanno messo a punto la «trappola» per il ricattatore, che l’aveva minacciata di mettere su internet le sue foto senza veli e in posizioni erotiche. Alla denunciante i carabinieri hanno consigliato di stare al «gioco» del cyber estorsore.
Così la 40enne di San Vito ha concordato con il suo amico virtuale l’appuntamento in un bar di Ceglie messapica per la consegna del denaro. Il 39enne cegliese ha fatto appena in tempo ad intascare le banconote, che erano state preventivamente «segnate» dagli investigatori, che i carabinieri sono usciti allo scoperto e lo hanno arrestato. Addosso al cegliese i militari dell’Arma hanno trovato i 500 euro che - stando alle accuse - la donna gli aveva appena consegnato in cambio del suo «silenzio».
Il denaro è stato preso in consegna dai carabinieri e per il 39enne si sono spalancate le porte della casa circondariale di via Appia, a Brindisi.
Mimmo Mongelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400