Venerdì 22 Marzo 2019 | 09:12

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

progetto

«Motorways of the Sea»
la Puglia diventa
cuore del Mediterraneo

Nato dalla collaborazione dell’Unione per il Mediterraneo con il governo tunisino e turco, riguarda l’attivazione di una linea marittima Turchia-Puglia-Tunisia

mar Mediterraneo

di GIACOMO PAGONE

L’Unione per il Mediterraneo ha approvato all’unanimità il progetto “Design and implementation of Motorway of Sea services between the ports of Izmir (Turkey), ports of Bari, Brindisi and Taranto (Italy) and the ports of La Goulette and Rades (Tunisia)” che investirà la Puglia di un ruolo chiave all’interno dell’integrazione della regione Euro-Mediterranea. Il progetto, facente parte dell’iniziativa “Union for the Mediterranean Motorways of the Sea” e nato dalla collaborazione dell’Unione per il Mediterraneo con il governo tunisino e turco, riguarda l’attivazione di una linea marittima Turchia-Puglia-Tunisia. Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di incentivare le catene logistiche costituite dal traffico Ro-Ro (su strada, caratterizzato da spiccata vocazione intermodale), tra i porti della riva nord del Mediterraneo e quelli della riva sud.

Nello specifico, si parla di un modello di trasporto “PPP” (Partenariato Pubblico-Privato), in quanto la compagnia di navigazione assume i rischi di impresa, mentre l’incentivo diretto agli utilizzatori della linea, ricercati dall’Unione per il Mediterraneo attraverso le istituzioni finanziarie, è finalizzato al raggiungimento di un volume di traffico tale da rendere la tratta sostenibile dal punto di vista finanziario dopo un periodo di start-up iniziale. Il promotore dell’iniziativa è stata Italya'da Turk Ticaret Odasi (rappresentante delle Camere di commercio turche in Italia, con sede a Brindisi), che già in passato si era adoperata per l’istituzione della linea aerea Bari-Istanbul.

Il progetto è stato presentato ai Senior Officials dell’Unione per il Mediterraneo nel corso del Meeting del 27 Novembre 2015 e ha ricevuto l’approvazione nel successivo Meeting del 16 Febbraio 2016 a Bruxelles. Si tratta, dunque, di un riconoscimento dell’importanza strategica della Puglia all’interno dello scacchiere internazionale e un ottimo trampolino di lancio per lo sviluppo di politiche comuni mediterranee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400