Domenica 26 Gennaio 2020 | 18:15

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Avvocati brindisini vincono torneo di retorica forense

Avvocati brindisini vincono torneo di retorica forense
BRINDISI - La compagine forense brindisina si è aggiudicata il premio superando in finale quella altrettanto qualificata dell’Ordine di Bari. I vincitori sono i praticanti legali Bernadette Cacciapaglia, Maria Carmela Muscogiuri e Alessandro Passaro. Il risultato è stato accolto con molta soddisfazione dai componenti dell’Ordine degli avvocati di Brindisi presenti alla manifestazione e dal direttore della Fondazione provinciale dell’Avvocatura.

«Siamo onorati di comunicare – scrivono in una nota il presidente dell’Ordine di Brindisi Carlo Panzuti e il direttore della Fondazione Augusto Conte - che a conclusione del Primo Torneo Nazionale di Retoricae Argomentazione Forense che si è svolto presso l'Università di Taranto il 5, 6 e 7 novembre 2015, la commissione giudicatrice, presieduta dal consigliere nazionale Francesca Sorbi del Foro di Monza e composta da rappresentanti delle Scuole Forensi di Pisa-Alto Tirreno, Cosenza,Trani e Taranto ha proclamatovincitrice del Torneo, denominato "scatto d’atto", la Scuola Forense di Brindisi, rappresentata dagli "scacchisti" praticanti avvocati Bernadette Cacciapaglia e Alessandro Passaro; squadra che al Torneo ha anche partecipato, in altra composizione, con Maria Carmela Muscogiuri.

Il Torneo ha visto competere le Scuole Forensi di Bari (finalista "contro" quella di Brindisi), di Pisa-Alto Tirreno, Cosenza, Castrovillari, Trani, e una "squadra speciale" Taranto- Brindisi, in sostituzione della Scuola di Teramo; tutti i partecipanti e le scuole di appartenenza hanno ricevuto gli apprezzamenti dei componenti delle Commissioni che si sono succedute nel corso delle varie prove di gara, per avere dato prova di avere acquisito la necessaria cultura giuridica nella valutazione dei pareri, predisposti e sorteggiati, rappresentando secondo la sorte l'attore o il convenuto, l'accusa privata o la difesa, esponendo lacostruzione discorsiva della posizione difesa, nel rispetto dei principi dell'oratoria forense costituita da esordio, narrazione, partizione, argomentazione, confutazioneed epilogo, in applicazione dell'insegnamento classico di Aristotele e Quintiliano (autore del trattato di Institutio Oratoria del primo secolo d.C.)».


LA SFIDA - Ciascun raggruppamento doveva dimostrare, in un tempo limitato, 15 minuti, di essere più efficace nello svolgimento della difesa della parte assegnata attraverso un discorso, non solo valido e corretto sotto l’aspetto logico-argomentativo, ma costruito secondo i canoni della retorica classica: esordio, narrazione, partizione, argomentazione, confutazione ed epilogo. La scuola forense di Brindisi ha superato in finale quella di Bari. Battute in semifinale Taranto e Cosenza. I giovani praticanti si sono cimentati in due casi per ogni sfida, assumendo a sorteggio la difesa di una delle parti nel civile e di difesa dell’imputato o della parte civile nel penale. Tutti attualissimi i casi della disputa, dalla lite condominiale per l’uso di un box auto, al guidatore ubriaco che travolge un motociclista e lo uccide, da un caso di presunta malasanità alla servitù di passaggio su di un fondo, a quello dell’impiegato pubblico accusato di truffa ai danni del suo ente per aver timbrato il badge marcatempo di alcuni colleghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie