Sabato 23 Marzo 2019 | 07:19

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Devastata scuola media settimana senza lezioni

Devastata scuola media settimana senza lezioni
BRINDISI  – Poche ore prima, domenica di Ognissanti, la parrocchia del quartiere aveva organizzato una marcia silenziosa per affermare principi di legalità e di emancipazione dal degrado. La scorsa notte, poi, la devastazione all’interno di una scuola media, la Mameli, proprio nello stesso rione di Brindisi: il Paradiso. Quello in cui una settimana prima era stata fatta a pezzi una statua della Madonna che si trovava in piazza.

Il disagio sociale, insomma, è riaffiorato come una sorta di 'rispostà al monito del giorno prima all’interno di un istituto scolastico rimasto chiuso per le festività. Stamattina qualcuno si è accorto che le porte erano state divelte.

La dirigente scolastica ha poi chiamato i carabinieri: il raid vandalico aveva fatto strage di mobili, suppellettili. Gli estintori vuotati, i pc mandati in frantumi. Le lezioni, ha poi fatto sapere il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, a seguito di un sopralluogo compiuto dai tecnici comunali, non potranno riprendere prima di lunedì prossimo. Una settimana di chiusura sarà necessaria per riparare i danni arrecati, uno sconquasso che non ha apparentemente alcuna spiegazione. I carabinieri hanno effettuato i rilievi e hanno avviato le indagini.

Il primo cittadino ha chiesto un rafforzamento dei controlli alle forze dell’ordine e ha garantito che anche alla polizia municipale sarà chiesto un contributo extra: "La situazione dell’ordine pubblico in questo quartiere – ha detto – sta diventando davvero preoccupante. Nei giorni scorsi la distruzione della Madonnina in piazza Pirandello e adesso una scuola devastata".

"L'amministrazione comunale in questo rione ha uno dei centri di aggregazione giovanile più organizzati della Puglia – ha aggiunto –  e siamo sempre stati disponibili a sostenere iniziative di socializzazione. Ma il degrado e la degenerazione giovanile si contrastano con l’impegno di tutti. A partire dai cittadini, molti dei quali continuano a 'non vedere e a non sentirè, anche quando stanno distruggendo le loro strade e le loro piazze".

Nel disappunto generale per quanto accaduto non è mancato anche il riferimento del sindaco all’iniziativa di ieri della parrocchia di San Nicola, quando i cittadini erano scesi in strada mostrando striscioni in cui erano riportati slogan contro il degrado e l’indifferenza: "Anche la parrocchia può fare molto di più – ha concluso Consales – aprendo le porte per l’intera giornata e promuovendo iniziative per lottare contro l'indifferenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400