Sabato 20 Aprile 2019 | 06:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 
Con Easyjet
Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

 
L'operazione della Gdf
Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

 
A Brindisi
Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Devastata scuola media settimana senza lezioni

Devastata scuola media settimana senza lezioni
BRINDISI  – Poche ore prima, domenica di Ognissanti, la parrocchia del quartiere aveva organizzato una marcia silenziosa per affermare principi di legalità e di emancipazione dal degrado. La scorsa notte, poi, la devastazione all’interno di una scuola media, la Mameli, proprio nello stesso rione di Brindisi: il Paradiso. Quello in cui una settimana prima era stata fatta a pezzi una statua della Madonna che si trovava in piazza.

Il disagio sociale, insomma, è riaffiorato come una sorta di 'rispostà al monito del giorno prima all’interno di un istituto scolastico rimasto chiuso per le festività. Stamattina qualcuno si è accorto che le porte erano state divelte.

La dirigente scolastica ha poi chiamato i carabinieri: il raid vandalico aveva fatto strage di mobili, suppellettili. Gli estintori vuotati, i pc mandati in frantumi. Le lezioni, ha poi fatto sapere il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, a seguito di un sopralluogo compiuto dai tecnici comunali, non potranno riprendere prima di lunedì prossimo. Una settimana di chiusura sarà necessaria per riparare i danni arrecati, uno sconquasso che non ha apparentemente alcuna spiegazione. I carabinieri hanno effettuato i rilievi e hanno avviato le indagini.

Il primo cittadino ha chiesto un rafforzamento dei controlli alle forze dell’ordine e ha garantito che anche alla polizia municipale sarà chiesto un contributo extra: "La situazione dell’ordine pubblico in questo quartiere – ha detto – sta diventando davvero preoccupante. Nei giorni scorsi la distruzione della Madonnina in piazza Pirandello e adesso una scuola devastata".

"L'amministrazione comunale in questo rione ha uno dei centri di aggregazione giovanile più organizzati della Puglia – ha aggiunto –  e siamo sempre stati disponibili a sostenere iniziative di socializzazione. Ma il degrado e la degenerazione giovanile si contrastano con l’impegno di tutti. A partire dai cittadini, molti dei quali continuano a 'non vedere e a non sentirè, anche quando stanno distruggendo le loro strade e le loro piazze".

Nel disappunto generale per quanto accaduto non è mancato anche il riferimento del sindaco all’iniziativa di ieri della parrocchia di San Nicola, quando i cittadini erano scesi in strada mostrando striscioni in cui erano riportati slogan contro il degrado e l’indifferenza: "Anche la parrocchia può fare molto di più – ha concluso Consales – aprendo le porte per l’intera giornata e promuovendo iniziative per lottare contro l'indifferenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400