Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

San Pietro Vernotico, rubata la collana d’oro del defunto

San Pietro Vernotico, rubata la collana d’oro del defunto
SAN PIETRO VERNOTICO - Per rubare la collana del caro estinto, si ferisce anche alla mano. Furto sacrilego al cimitero. I furti, solitamente, provocano un forte senso di rabbia a chi li subisce. Ma la rabbia si tramuta in sdegno e amarezza quando ad essere presi di mira sono i luoghi di culto. Tra tutti, il cimitero. Vengono chiamati “ladri di sentimenti”; indisturbati entrano nei cimiteri e portano via di tutto anche se la loro attenzione è rivolta in particolare agli oggetti in oro, ed in bronzo.

In questi giorni una collanina in oro, uno dei ricordi dei famigliari di Pasquale Greco, che era custodita in uno scrigno di vetro chiuso con delle viti e appoggiato sull’altare assieme agli altri oggetti personali è stata rubata.

La piccola cappella non è chiusa ma è ben visibile ed appartenente al figlio strappato alla vita sette anni fa, tra pochi giorni peraltro ricorre l’anniversario della sua morte.

Ad accorgersi del furto è stata la madre dello sfortunato giovane che - giunta sul posto - ha rinvenuto la tomba in uno stato di confusione totale: gli oggetti erano spostati, la teca aperta, le viti dello scrigno erano sull’altare. Una scena che al dolore incessante per la perdita di un figlio, ha aggiunto tanta rabbia. Per portar via la collana, il ladro si sarà anche ferito. Infatti, la tovaglietta dell’altare era sporca di sangue.

Non è il primo furto che subisce la famiglia Greco, negli anni passati sono stati sottratti diversi oggetti oltre che fiori, ed è stato proprio per questo che ha deciso di rinchiudere tutti gli oggetti personali, quelli più importanti in un contenitore di vetro e chiuderlo con delle viti. Attestati di solidarietà e vicinanza, ieri, gli sono stati espressi da amici per il vile atto arrogante subito. Insomma, è stato un ladro senza pietà, che ha avuto il coraggio di rubare l’anima a un madre che si reca sulla tomba del figlio defunto e che deposita con amore quegli oggetti che le fanno sentire vicino il suo figlio. E che fanno sentire lei viva nell’amore materno. «Hanno portato via persino dei lumini», dice una donna, amareggiata da una situazione che va avanti ormai da troppo tempo.

Del fatto è stata sporta denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei carabinieri, che hanno avviato immediatamente le indagini. (di Giuseppe De Marco)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400