Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 03:51

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Processo al sindaco di Brindisi sentiti i dirigenti di Equitalia

Processo al sindaco di Brindisi sentiti i dirigenti di Equitalia
BRINDISI – "Equitalia aveva cognizione dell’esposizione debitoria rilevante del sindaco di Brindisi sin dai tempi della campagna elettorale del 2012. Le disposizioni centrali erano di procedere con la riscossione e con le eventuali procedure esecutive come per qualsiasi altro contribuente". Lo ha detto in aula, sentito come testimone nel corso del processo a carico del sindaco di Brindisi, Mimmo Consales (Pd), l’ex direttore di Equitalia Sud per la Puglia, Alessandro Migliaccio. Consales, in concorso con l’ex direttore dell’agenzia di Brindisi, Giuseppe Puzzovio, risponde di concussione e di abuso d’ufficio per il pagamento di un debito pari a 315mila euro, in parte rateizzato e saldato in contanti.

Migliaccio ha risposto alle domande del pm, Giuseppe De Nozza, specificando che le procedure utilizzate per il sindaco non erano state regolari.
Sono stati sentiti anche alcuni dipendenti dell’ente di riscossione che secondo l’impostazione dell’accusa sarebbero stati costretti a mettere a disposizione i propri conti correnti personali per trasformare i contanti versati dal primo cittadino in assegni circolari. Non era in fatti possibile pagare le rate diversamente, trattandosi di importi superiori ai mille euro. In una occasione – è stato ribadito oggi davanti ai giudici del Tribunale – sarebbe stata condotta presso l’agenzia una busta con 4.550 euro in banconote. I fatti riguardano gli anni 2012 e 2013.

Secondo l’accusa Consales avrebbe nascosto un conflitto di interessi di circa 800.000 euro di cui 385.000 di debiti tributari e verso istituti previdenziali. Nello stesso processo il sindaco è imputato di abuso d’ufficio e truffa per l'affidamento del servizio di rassegna stampa e call center, da parte dell’amministrazione comunale, alla società News Sas, di cui aveva detenuto la maggioranza delle quote fino alla primavera 2012, quando poi si era candidato a sindaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie