Giovedì 25 Aprile 2019 | 12:03

NEWS DALLA SEZIONE

Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
LecceAperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Cucciolo gettato in piscina salvato da protezione civile

Cucciolo gettato in piscina salvato da protezione civile
BRINDISI - Un episodio sconcertante, quello che si è registrato nel primo pomeriggio di ieri. Un piccolo cane, nero pezzato di bianco, è stato gettato all’interno della piscina dello «Sporting Club» a San Pietro Vernotico. E’ stato un pomeriggio movimentato, dopo la segnalazione di alcuni cittadini fatta agli uomini della Protezione Civile sampietrana. Il cucciolo sembrava chiedesse aiuto, piangendo.

Diversi testimoni hanno riferito di lamenti e di richieste di aiuto che provenivano dallo Sporting Club ed in particolare dalla piscina, che ai lati è coperta da rovi e da una fitta ed impenetrabile vegetazione. Il primo allarme alle 15,30 poi altri testimoni sino alle 16 hanno raccontato di aver udito dei lamenti, a singhiozzo, poi più nulla. La squadra della Protezione Civile si è fatta strada tra la vegetazione alla ricerca del cucciolo. Quando dopo circa un quarto d’ora di ricerche è stato percepito un lamento proprio sotto il livello in cui i soccorritori stavano facendo il punto della situazione, concordavano su come intervenire.

Sono seguiti attimi di concitazione con i soccorritori accorsi che si sono prodigati anche a mani nude per prendere il cucciolo che digrignava i denti. Alla fine un grosso sospiro di sollievo per tutti, si trattava di un cucciolo di meticcio di circa 4 mesi, che era rimasto intrappolato e non riusciva più a risalire. Il cucciolo impaurito è stato liberato e preso in consegna dal Comandante della Polizia Municipale di Torchiarolo Lorenzo Renna, giunto assieme al veterinario della ASL. Del vile gesto compiuto da qualcuno si sta ora interessando la polizia Municipale di Torchiarolo. [Giuseppe De Marco]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400