Lunedì 20 Gennaio 2020 | 07:08

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Rogo in concessionaria bruciate sei vetture Forse un corto circuito

Rogo in concessionaria bruciate sei vetture Forse un corto circuito
BRINDISI -Tre auto distrutte e tre danneggiate, e danni ingenti per svariate decine di migliaia di euro. È il bilancio del micidiale incendio divampato nel pomeriggio di ieri nell’officina della concessionaria Volkswagen nella zona industriale di Brindisi. Erano circa le 14.15 quando l’allarme è scattato al 115 quando alcuni passanti lungo il trafficato viale Enrico Fermi hanno visto levarsi del fumo denso di colore nell’aria che fuoriusciva da uno dei capannoni della concessionaria Antelmi auto.
Sul posto si sono recate subito due squadre dei Vigili del fuoco e alcune pattuglie della Sezione Volanti della Polizia di Stato. Le operazioni di spegnimento hanno richiesto circa tre ore d’intervento da parte dei pompieri del Comando Provinciale che hanno inviato sul posto, nel corso delle fasi di spegnimento anche un’autoscala per poter meglio circoscrivere l’incendio.

L’operazione è stata resa difficile anche per via della notevole quantità di fumo sviluppatasi nel corso della combustione. Una nube nera e densa anche per via dell’incendio di combustibile e pneumatici. Sei le auto investite dalle fiamme, tre delle quali sono andate distrutte: si tratta di una Polo e di due Golf.
Secondo quanto rilevato nelle immediatezza dei fatti da Polizia e Vigili del fuoco, il rogo sarebbe stato provocato da un corto circuito nell’impianto elettrico di una Polo. Dal mezzo, le fiamme si sarebbero poi estese alle vetture parcheggiate nelle immediate vicinanze che a loro volta si sono incendiate. Gli agenti della Sezione Volanti - coordinate dal vice questore aggiunto Alberto D’Alessandro hanno avviato una accurata indagine, col supporto degli specialisti della Scientifica, per stabilire al di là di ogni dubbio le esatte cause del micidiale rogo.

L’ammontare dei danni è ingente ma l’esatta quantificazione - nonostante si parli di svariate decine di migliaia di euro - deve ancora essere quantificato. Una stima esatta sarà possibile solo dopo che sarà posto in sicurezza il locale che è stato invaso da un’ingente quantità di fumo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie