Venerdì 03 Aprile 2020 | 22:46

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
La storia
Covid 19, parla medico in prima linea a Piacenza: «sono volontario da Francavilla al Nord»

Covid 19, parla medico in prima linea a Piacenza: «sono volontario da Francavilla al Nord»

 
emergenza coronavirus
Coronavirus, nel Brindisino i finanzieri mascherine e falsi disinfettanti

Nel Brindisino i finanzieri sequestrano mascherine e falsi disinfettanti

 
emergenza coronavirus
Brindisi, 2 navi da crociere in arrivo nei prossimi giorni

Brindisi, 2 navi da crociere in arrivo nei prossimi giorni

 
emergenza coronavirus
Brindisi, ospedale «Perrino», 4 positivi a Pneumologia: chiuso il reparto

Brindisi, ospedale «Perrino», 4 positivi a Pneumologia: chiuso il reparto

 
a mesagne
Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

 
l'operazione
Brindisi, tentarono di estorcere 20mila euro a imprenditore minacciandolo con coltello: arrestati padre e figlio

Brindisi, tentarono di estorcere 20mila euro a imprenditore minacciandolo con coltello: arrestati padre e figlio

 
Il focolaio
Coronavirus, contagi record a Carovigno: 21 positivi e 6 morti. «Fate più tamponi»

Coronavirus, contagi record a Carovigno: 21 positivi e 6 morti. «Fate più tamponi». 25 contagi anche a Noicattaro

 
Il virus
Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

 
EMERGENZA CORONAVIRUS
Brindisi, controllo del territoriomobilitati i militari del San Marco

Brindisi, controllo del territorio: mobilitati i militari del San Marco

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

Brindisi, sequestro discarica ci sono sette indagati

Brindisi, sequestro discarica ci sono sette indagati
BRINDISI -  Non avrebbero compiuto tutti gli atti necessari per evitare o porre rimedio all'inquinamento da metalli della falda sottostante alla discarica di contrada Autigno, a Brindisi, impianto che ha raccolto negli anni i rifiuti solidi urbani dell'intera provincia. Per questo cinque dirigenti di Provincia, Comune e Arpa Brindisi sono indagati dalla procura di Brindisi per omissioni in atti d'ufficio. Sono indagati anche il titolare della ditta Nubile che gestisce la discarica di Autigno, Luca Screti, e il direttore della stessa azienda, Giuseppe Masillo.

L'inchiesta - che si è chiusa ieri con la notifica agli interessati del'avviso di conclusione delle indagini - è coordinata dal pm Valeria Farina Valaori, ed il 5 maggio scorso aveva portato al sequestro della discarica. Gli indagati sono Pasquale Epifani, dirigente del settore Ambiente della Provincia di Brindisi, i tre dirigenti che si sono susseguiti al vertice dell'analogo settore del Comune, Pietro Cafaro, Francesco Dileverano e Fabio Lacinio, e la responsabile del dipartimento provinciale dell'Arpa Puglia Anna Maria D'Agnano. Coinvolti anche il titolare della ditta Nubile che gestisce la discarica di Autigno, Luca Screti e il direttore della stessa azienda, Giuseppe Masillo per violazioni ambientali.

I fatti risalgono a un periodo compreso tra il 2011 e il 2014. Secondo l'accusa i funzionari "pur sapendo dell'avvenuto superamento delle concentrazioni di soglie di contaminazione delle acque di falda sottostanti la discarica, rifiutavano o omettevano le comunicazioni e gli adempimenti, così impedendo le misure di prevenzione e messa in sicurezza di emergenza, la caratterizzazione del sito e le successive procedure di stabilizzazione e bonifica". L'inchiesta è partita dalle analisi fatte nei pozzi della discarica e sulle acque di falda che hanno documentato "il superamento e la difformità dei parametri di ferro manganese e nichel"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie