Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 02:24

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Ex ministro contro Sgarbi Al Bano sarà testimone

Ex ministro contro Sgarbi Al Bano sarà testimone
di Piero Argentiero

CELLINO - Sarà sentito il 26 gennaio Al Bano nel processo a carico di Vittorio Sgarbi imputato di diffamazione nei confronti dell’ex ministro Annamaria Cancellieri, agli Interni con il governo Monti, alla Giustizia con il governo Letta. Citato per l’udienza di ieri il cantante ha fatto pervenire al giudice di pace, tramite il suo legale Dario Lolli, la giustifica per la sua assenza: è impegnato a Milano per un concerto. Ed ha dato la disponibilità per il 26 gennaio. Nell’udienza di ieri, invece, è stato sentito l’altro testimone: l’avvocato Francesco Cascione, ex sindaco di Cellino San Marco, rimosso con l’intera amministrazione per infiltrazioni mafiose, arrestato, assieme ad assessori e faccendieri, dopo un anno (lo scorso aprile), per mazzette intascate sugli appalti intascate quando era sindaco. Dopo avere confessato ha ottenuto gli arresti domiciliari, dove tuttora si trova. Nella stessa udienza sarà sentito l’imputato Sgarbi.La vicenda riguarda una manifestazione tenuta a Cellino San Marco dopo il commissariamento del Consiglio comunale per contiguità con la malavita. A quella manifestazione era presente Sgarbi, critico d’arte, nonché parlamentare, sottosegretario, sindaco di Salemi dal 30 giugno 2008 al 15 febbraio 2012 quando l’amministrazione fu commissariata per infiltrazioni malavitose. Parlando nella manifestazione di Cellino, alla quale erano invitati Al Bano e altri, Sgarbi, che è difeso dall’avvocato Anna Cavaliere, avrebbe detto che ci sono prefetti che fanno carriera con lo scioglimento dei consigli comunali. La Cancellieri, che prima di essere ministro, è prefetto, si sentì tirata in ballo e sporse querela. Il processo è in corso dinanzi al giudice di pace di Brindisi Salvatore Camposeo. Cancellieri è parte civile che non ha accettato la lettera di scuse di Sgarbi e il risarcimento simbolico di 500 euro.

Cascione ha riferito ieri che lui non ricorda bene i termini della questione perché è trascorso molto tempo. Sgarbi aveva fatto riferimento ai prefetti ma, secondo Cascione, si riferiva, ad un vice prefetto di Salemi che aveva fatto carriera con lo scioglimento del consiglio comunale. Cascione, comunque, non ha escluso che il riferimento fosse stato a più ampio raggio e quindi anche agli altri prefetti, compresa Annamaria Cancellieri.

Interrogato anche il maresciallo Milo che ha parlato dell’esistenza di una registrazione di quella serata e dell’invito rivolto ad Al Bano di intervenire sul ministro Alfano perché alla commissione erano stato dato molto potere.

Prima che l’udienza venisse aggiornata l’avv. Cavaliere ha sollevato un difetto di querela. Perché, ha spiegato, quando si è verificato l’episodio oggetto del processo, la Cancellieri era ministro della Giustizia e, dunque, non aveva competenza per lo scioglimento dei consigli comunali. Il giudice ha rigettato ed ha fissato la prossima udienza. 26 gennaio per interrogare il cantante Albano Carrisi e lo stesso Sgarbi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie