Giovedì 06 Agosto 2020 | 23:19

NEWS DALLA SEZIONE

I DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 
IL DRAMMA
Odissea di un papà: da cinque anni non vede il piccolo

Brindisi, l'odissea di un papà: da cinque anni non vede il suo piccolo

 
LA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
AMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 
nel Brindisino
Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

 
VANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 
L'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido: 52enne lotta tra la vita e la morte, arrestata moglie

 
l'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
la visita
Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

 
ll fatto
San Pietro Vernotico, minaccia compagna con lungo coltello: bloccato dai cc

San Pietro Vernotico, minaccia compagna con lungo coltello: bloccato dai cc

 
Oria, banca condannata a restituire 100mila euro

Oria, banca condannata a restituire 100mila euro

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
BatI fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
Bari15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
LecceLa storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
FoggiaLA PROTESTA
Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

 
BrindisiI DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 

i più letti

«Losche manovre contro di me» si dimette il sindaco di Fasano

«Losche manovre contro di me» si dimette il sindaco di Fasano
di Gino Bianco

FASANO - Colpo di scena per l’Amministrazione comunale. Il sindaco Lello Di Bari ha rassegnato ieri le dimissioni attraverso una lettera di poche righe fatta arrivare nelle mani del segretario comunale. La Gazzetta ha raggiunto il primo cittadino nella tarda serata di ieri per cercare di capire quali siano state le motivazioni alla base della decisione, tanto clamorosa quanto inaspettata, sebbene già da qualche settimana si registravano fibrillazioni nel palazzo e nonostante nelle ultime ore la tensione fosse ormai palpabile.«La città - ha dichiarato a caldo l’oramai ex sindaco di Fasano - non merita questa classe politica amministrativa. Ed è per questo che considerate le varie losche manovre in essere, che non sono altro che il risultato finale di ignobili e incomprensibili pressioni, ho deciso di rassegnare le dimissioni. Mai lo scenario politico di questa città aveva raggiunto in passato un livello così basso che nulla ha a che fare con la trasparenza, la lealtà, l’umiltà, l’onesta che hanno rappresentato e rappresentano le mie parole chiave per il governo».

Paole pesanti, cariche di amarezza e di rammarico.

Ma cerchiamo di ricostruire il perché della improvvisa decisione.

Dopo l’azzeramento della giunta, all’indomani delle elezioni regionali, Di Bari stava cercando di ricostruire una maggioranza forte, capace di affrontare gli ultimi due anni con determinazione. Qualche mal di pancia era nell’aria tra alcuni componenti la maggioranza. «Alla base solo richieste del tutto personali che nulla avevano a che fare con la gestione amministrativa di una città come la nostra - spiega ancora Di Bari -; tanti giochetti di bassa politica che mi stavano già facendo maturare la decisione. In queste ore ho percepito atteggiamenti meschini e mi sono soltanto chiesto: è più importante il futuro della città o gli interessi e le pressioni di questo o quel personaggio politico? Certamente la prima. Sono stanco, pur se ancora pieno di buona volontà e di entusiasmo. Ma ho bisogno di persone sincere, di lealtà, di trasparenza». Intanto pare che proprio in queste ore la minoranza, assieme al responsabile di Forza Italia Antonio Scianaro, stesse per presentare un documento per mettere in difficoltà Di Bari in vista del prossimo Consiglio comunale, che peraltro si preannuciava cruciale per l’approvazione del bilancio.

Cosa succederà adesso?

La questione potrà avere risvolti clamorosi all’interno di Forza Italia ma anche per il futuro di Fasano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie