Mercoledì 20 Marzo 2019 | 20:37

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Brindisi, tentano una rapina messi in fuga a bastonate

Brindisi, tentano una rapina messi in fuga a bastonate
di Antonio Portolano

BRINDISI - Presi a bastonate e messi in fuga dal villeggiante che avevano tentato di assaltare in casa. Tentativo di rapina alquanto doloroso per tre malviventi che nella serata di martedì hanno provato ad introdursi armi in pugno nella villetta occupata, in questo periodo da una famiglia di veneti venuti nel Brindisino per trascorrere le vacanze.

Erano circa 21.30 quando la famiglia: padre, madre, figli e alcuni parenti sono stati sorpresi dall’arrivo di soppiatto di tre individui.

I rapinatori sono piombati nella villetta di contrada Mascava - al confine tra Brindisi e San Vito dei Normanni - a volto coperto ed armati di pistola minacciando i presenti e cercando di farsi consegnare quanto era in loro possesso. Ma non avevano calcolato la reazione del capofamiglia un panettiere veneto di circa 40anni che, vista la malaparata, anzichè cedere alle minacce ha inforcato un bastone iniziando a menare fendenti a più non posso.

Colti di sorpresa dalla reazione dell’uomo, i rapinatori - probabilmente armati di pistole giocattolo - si sono dati alla fuga inseguiti dal 40enne che ha continuato a bastonarli fin nel mezzo della campagna, dove ad un certo punto, doloranti, sono riusciti a disperdersi facendo perdere le proprie tracce.

Banditi che hanno trovato pane per i loro denti, «pane amaro» quello propinato dal fornaio veneto ai malviventi.

Dopo la fuga la telefonata al 112 e l’arrivo sul posto dei carabinieri che hanno perlustrato la zona senza trovare tracce dei malfattori.

Indagini sono tuttavia in corso per riuscire a risalire all’identità dei malviventi. Non è escluso che possa trattarsi di una banda del posto dedita a rapinare villeggianti di passaggio.

Solo alcune settimane addietro, agli inizi di luglio sempre tre rapinatori, a volto coperto e armati di pistola, si introdussero in una villetta di contrada Scianolecchia (in questo caso in agro di Carovigno). L’assalto fruttò un bottino di 200 euro, 30 spillati ad un 87enne, gli altri 170 al figlio, un insegnante barese 56enne. Anche su questo caso lavorano i carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400