Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 08:34

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

L'Arpa: «I 44 morti a Cerano? Frutto di astrazioni teoriche» Lo studio del Cnr

L'Arpa: «I 44 morti a Cerano? Frutto di astrazioni teoriche» Lo studio del Cnr
BARI – La cifra di 44 morti l’anno calcolati dal Cnr a causa delle emissioni della centrale Enel di Cerano a Brindisi è un dato frutto di "astrazioni teoriche", l’impatto della centrale sull' inquinamento è minimo. Lo ha detto il direttore dell’Arpa Puglia, Giorgio Assennato, ai microfoni di Radionorba confermando, inoltre – riferisce una nota – che l'Agenzia regionale per l’ambiente ha "espresso il parere contrario al rilascio del marchio di qualità ambientale Emas all’impianto di Cerano, perchè la centrale è oggetto di almeno due inchieste giudiziarie in corso e l’Arpa ha l’obbligo di dichiarare il pieno rispetto della legalità ambientale".

"Per questo – ha detto – abbiamo annullato una precedente dichiarazione che conteneva una affermazione non corrispondente al vero".

"Quelle del Cnr – dice Assennato – sono astrazioni teoriche, non sono morti vere, osservate". "A Torchiarolo – aggiunge - registriamo livelli di particolato (polveri sottili) in gran parte emesso dalla combustione di legna nelle abitazioni private o in campagna: secondo i nostri dati solo il 10 per cento dell’inquinamento totale dipende dalla centrale Enel, mentre secondo il Cnr dalla centrale Enel il livello di Pm 2.5 emesso, nel punto di massima ricaduta, al massimo raggiunge il valore di 0,38 microgrammi per metro cubo, soprattutto d’inverno".

"Noi - continua Assennato – riscontriamo in totale 20/25 microgrammi per metro cubo di Pm2.5, quindi l’impatto dell’Enel è molto modesto, e su questo concordiamo, nonostante noi abbiamo stime maggiori rispetto al Cnr, poi il Tar ha bloccato il piano di risanamento di Torchiarolo lasciando gli abitanti esposti a un livello di inquinamento molto alto".

"In base a questi parametri, e consideriamo che in pianura Padana i valori del Pm10 sono 50 e non 20/25 come a Torchiarolo - ha detto ancora – il Cnr calcola l’impatto sanitario, ma non sono morti vere, osservate, ma astrazioni teoriche basate sulle conoscenze scientifiche, che servono a dire: siccome su questi livelli c'è un effetto sanitario bisogna ridurre le emissioni, ma non sono dati epidemiologici, sono delle stime".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie