Giovedì 21 Marzo 2019 | 12:32

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
PotenzaRegionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 

«Brindisi, no al gasdotto per la centrale a carbone» Cnr: fino a 44 decessi all'anno per Cerano

«Brindisi, no al gasdotto per la centrale a carbone» Cnr: fino a 44 decessi all'anno per Cerano
BRINDISI - Fa discutere lo studio del CNR di Lecce e Bologna pubblicato sulla rivista «International Journal of Environmental Research and Public Health » che conferma che la Centrale Enel Federico II di Cerano a Brindisi provocherebbe fino a 44 morti all’anno nei territori tra Brindisi, Lecce e Taranto. «Quattro morti ogni 100mila abitanti che si potrebbero certamente evitare se solo ci fosse la reale volontà di invertire quella politica fossile divenuta ormai obsoleta e insostenibile anche da un punto di vista occupazionale» commentano Gianluca Bozzetti, consigliere brindisino e gli altri 7 consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

I consiglieri pentastellati intervengono anche sulla proposta lanciata da Sergio Blasi (Pd) di riconversione a gas e di predisposizione all’approdo del Tap:«laCentrale a Carbone di Cerano è tra le più grandi d’Europa e quindi tra le più inquinanti, non è certo riconvertendola a gase predisponendola all’approdo del Tap - dicono - che il problema inquinamento a Brindisi può essere risolto. Questa sembra più che altro la solita soluzione di comodo adottata dal Pd, che risparmierebbe le coste di San Foca maandrebbe a colpire ancora una volta un territorio già martoriato dal punto di vista ambientale, pur di preservare in toto il volere del Pd nazionale e di Renzi».

E sui problemi di inquinamento del brindisino è proprio di qualche giorno fa un nuovo esposto in procura da parte dell’associazione ambientalista «No al Carbone» a seguito dell’ennesima violenta fiammata di una torcia del petrolchimico, avvenuta il 2 luglio scorso, e visibile da diverse zone dell’intera provincia. «Brindisi non è solamente vittima dei problemi ambientali e sanitari causati dalla centrale a carbonema anche di quelli causati dal petrolchimicoo dai circa 50 ettari di discarica inquinata di Micorosa. Ribadiamo pertanto-concludono gli 8 consiglieri regionali - il nostroNo Tap ovunque, un ecomostro inutile in questa Regione, che produce già il doppio dell’energia necessaria. Così come perTaranto, Brindisi e l’intera Regione Puglia necessitano di una seria politica energetica, sostenibilee che rispetti l’ambiente e la salute dei cittadini. Solo credendo in un sistema sinergico tra queste realtà sarà finalmente possibile pensare ad futuro diverso per la nostra Regione.Stiamostilando una richiesta ufficiale per una Commissione Speciale che studi un piano di riconversione economica per queste areein cui i cittadini sono ancora costretti a scegliere tra salute e lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400