Giovedì 25 Aprile 2019 | 11:54

NEWS DALLA SEZIONE

Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
LecceAperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Ragazzina folgorata in bagno a Brindisi è gravissima

Ragazzina folgorata in bagno a Brindisi è gravissima
di Antonio Portolano

BRINDISI - Un urlo e poi il silenzio. E ora lotta tra la vita e la morte nel reparto di Anestesia e rianimazione dell’ospedale Perrino, intubata, dopo essere stata folgorata da una potentissima scarica elettrica mentre si trovava in bagno. È il primo pomeriggio quando M.E., 13 anni, secondogenita di una famiglia di 4 figli, si trova nella vasca da bagno di casa, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, stava facendo il bagno.

Poi un urlo ed il silenzio nell’abitazione del palazzo al civico 7 di via Garigliano, al quartiere Perrino. La madre che accorre e trova il corpo privo di sensi della minorenne. Secondo quanto ricostruito, solo la piccola potrebbe spiegare - se potesse - quanto realmente accaduto. La madre è andata in bagno quando si è accorta che la figlia non rispondeva alle sue chiamate. La ragazzina era chiusa all’interno tanto che la donna per entrare ha dovuto sfondare la porta. Poi il terribile ritrovamento della figlia distesa sul pavimento in stato di totale incoscienza. E quando la madre le si è avvicinata ha avvertito una piccola scossa.

Da qui la richiesta disperata di soccorsi perchè la 13enne non rispondeva ad alcuna sollecitazione. Sul posto sono immediatamente intervenuti, un’ambulanza del 118, alcune pattuglie della Sezione Volanti e della Squadra Mobile. La 13enne, è giunta all’ospedale Perrino in codice rosso ed è stata ricoverata subito in prognosi riservata. Anche la madre della ragazzina è stata trasferita in ospedale ma le sue condizioni non sono preoccupanti. Il padre al momento dell'incidente non era in casa. Accertamenti sono in corso per ricostruire la dinamica dei fatti oltre che dalla Polizia e dalla Scientifica anche dai Vigili del fuoco chiamati a comprendere la provenienza della scarica elettrica. Due al momento le ipotesi: una dispersione di corrente o una scarica partita da un interruttore trovato staccato dal muro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400