Venerdì 22 Marzo 2019 | 09:42

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraUn 59enne
Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

 
FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

Latiano invita il Papa: «Santità venga nel paese del Beato Bartolo Longo»

Latiano invita il Papa: «Santità venga nel paese del Beato Bartolo Longo»
LATIANO - Invitare Papa Francesco a Latiano, la città natale del Beato Bartolo Longo, fondatore della basilica di Pompei, dedicata alla Madonna del Santissimo Rosario.

L’idea lanciata dall’associazione culturale «L’Isola che non c’è» di Latiano, verrà ufficializzata nelle prossime ore con una lettera sottoscritta dalla Comunità dei fedeli (oltre che da un Comitato cittadino e Sindaco compresi) e dai parroci del paese, per essere poi consegnata direttamente presso la Santa Sede da una delegazione composta da padre Antonio Semeraro (priore del Santuario di Cotrino) e dal maestro Al Bano Carrisi, uno dei più convinti devoti del Beato Bartolo Longo e tra i maggiori sostenitori «della straordinaria figura del Beato di Latiano».

«Il progetto - spiega il presidente de «L’isola che non c’è», Tiziano Fattizzo - segue le iniziative organizzate nei mesi scorsi per ricordare la figura del Beato e la grande mobilitazione popolare per ottenere il vincolo storico e architettonico sulla casa natale del Beato da parte della Sovintendenza ai beni culturali che rischiava di diventare una pizzeria».

Ora questa «mission impossible»: portare a Latiano, Papa Francesco dopo che appena qualche settimana fa ha pregato proprio sulla tomba del Beato a Pompei.

L’iniziativa di invitare Sua Santità Papa Bergoglio a Latiano, nel santuario della Madonna di Cotrino è stata approvata con entusiamo anche dal neo sindaco di Latiano, Mino Maiorano che si è detto «felice di poter eventualmente far parte della delegazione che andrà a consegnare la missiva in Vaticano», assicurando, comunque, il supporto della amministrazione «affichè questo sogno si possa avverare».

«Perchè abbiamo pensato questo? Perchè - spiega padre Antonio Semeraro - nel 2015 ricorre la solenne ricorrenza dei 35 anni dalla Beatificazione del nostro concittadino. Una occasione per elevare a Dio fervide preghiere per la canonizzazione del Beato.

«Proprio per questo - spiega ancora Fattizzo - abbiamo previsto di organizzare, insieme ai parroci, a partire dal mese di ottobre, ininterrottamente (24 ore su 24) una preghiera (la recita del Santo Rosario) ad opera dei fedeli che potranno prenotarsi da ogni dove affinchè questo sogno si possa avverare».

«Questo nostro desiderio - conclude padre Antonio - sarà presentato nelle prossime ore, sotto forma di una sottoscrizione popolare al nostro vescovo di Oria, mons. Vincenzo Pisanello».

«Se dovessimo ottenere, così come speriamo, Udienza dal Papa - aggiunge Fattizzo - chiederemo anche al neo governatore della Puglia, Michele Emiliano di accompagnarci per supportare questo progetto che riguarderebbe non solo la nostra comunità, ma l’intera regione». (f.g.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400