Giovedì 23 Gennaio 2020 | 00:24

NEWS DALLA SEZIONE

Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Ceglie messapica rubati i salvadanai della solidarietà

Ceglie messapica rubati i salvadanai della solidarietà
di ADELE GALETTA

CEGLIE MESSAPICA - Sarebbero stati rubati alcuni dei salvadanai per la raccolta fondi destinati all’asso - ciazione italiana Gangliosidosi GM1 e malattie affini, distribuite, nelle scorse settimane, in decine di attività commerciali di Ceglie Messapica, la città dove risiede la piccola Paola Argentiero, di appena due anni, affetta da questa rara malattia. La denuncia è arrivata a mezzo social network proprio da Valentina, la mamma della piccola.

Così, infatti, si legge sulla pagina “Il mondo di Paola”: “Attenzione a tutte le attività che hanno aderito alla raccolta fondi per Paola. State attenti perchè c'è gente in giro che ruba i salvadanai, gente senza cuore, senza dignità. Noi facciamo di tutto per dare una speranza di vita a questi bimbi, a mia figlia e poi purtroppo c'è gente che non capirà mai l’amore verso il prossimo, sono schifata”.
In particolare, due sarebbero le attività del centro cittadino prese di mira, dove, come in altri negozi, tanta gente ha voluto lasciare il proprio contributo per aiutare le numerose Famiglie in tutta Italia che assistono circa una decina di bambini affetti da questa patologia che colpisce il sistema nervoso centrale, portando, purtroppo, entro il terzo anno di vita, alla morte.

Nei giorni scorsi, l’On. Nicola Ciracì (Conservatori e Riformisti) ha presentato un’interrogazione al Ministero della Sanità, mettendo in luce come la ricerca, dal 1999, non abbia fatto passi in avanti rispetto a questa malattia. Pronta è stata la risposta da Roma: “I casi in Italia sono 10, 12 e i pazienti sono sottoposti , sotto il controllo del Comitato etico, a terapia a base di Miclustat, farmaco che potrebbe fornire elementi utili per lo sviluppo di ricerche future”.
Ma la mamma della piccola Paola non si ritiene soddisfatta e ribatte: “Si certo, attualmente i casi in Italia sono 10, 12 ma andassero a vedere tutti i bimbi che non ci sono più per questa patologia. A che numero bisogna arrivare per far si che si avvii la ricerca? Perchè non mi è chiaro ancora. Il Miclustat provato su Paola, anche se per breve tempo, non ha portato a nessun risultato. Nella forma infantile non funziona per niente. Qui abbiamo bisogno di una cura per bloccare la malattia non di un farmaco che potrebbe rallentare, forse. Non so se sono io che non ci capisco un tubo ma credetemi farei di tutto per salvare mia figlia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie