Sabato 23 Febbraio 2019 | 02:36

NEWS DALLA SEZIONE

Furto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
No all'omofobia a scuola
Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili VD

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Forano un tubo durante i lavori a Brindisi aeroporto a secco

Forano un tubo durante i lavori a Brindisi aeroporto a secco
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Avrebbero dovuto piantare un albero, ma hanno finito per forare anche la condotta che rifornisce di acqua l’aeroporto mandandolo in tilt per quasi tutto il giorno. Passeggeri inviperiti e disagi per gli stessi operatori dell’ae - roscalo che, per tutta la durata del turno, hanno dovuto astenersi dal poter espletare il benchè minimo bisogno fisiologico. Insomma, in tanti hanno rischiato di farsela addosso perchè non potevano usare i servizi igienici. Giornata da «bollino nero», quella di ieri, per l’Aeroporto del Salento.

Erano circa le 10.30 quando si è verificato il disastro. A causarlo sembra essere stato un colpo di zappa di troppo durante i lavori per la messa a dimora di alcuni alberi per arredare lo scalo. Un colpo sbagliato, nel momento sbagliato e nel punto sbagliato - in molti si sono chiesti a cosa servano le piantine - avrebbe prima causato prima una importante fuoriuscita d’acqua e poi avrebbe costretto all’inter ruzione dell’erogazione per consentire le riparazioni. Il risultato? Fino a tarda serata disagi a non finire per i passeggeri in arrivo con voli nazionali ed internazionali e per gli stessi operatori costretti ad un autentico tour de force non potendosi rinfrescare o espletare alcun tipo di bisogno fisiologico.

Bagni a secco per i circa 5mila viaggiatori transitati ieri in aeroporto che hanno scoperto della mancanza di acqua solo dopo essersi insaponati le mani o aver provato ad usare il water perchè sulle porte d’ingresso non c’era nemmeno un cartello che avvisasse dell’im - provvisa interruzione nell’ero g azione della fornitura idrica. «ko» anche il bar dove non si è potuto nemmeno vendere un caffè o sciacquare una tazzina o un bicchiere. Scene di disperazione per tutta la giornata con i passeggeri che tempestavano gli operatori alla ricerca di spiegazioni. Gente che una volta arrivata dal viaggio non ha potuto rinfrescarsi o bere un caffè.

Scene di ordinaria disperazione che si sono ripetute per tutto l’arco della giornata visto che - nonostante i lavori di riparazione non si siano interrotti sin dall’inizio dell’emergenza - fino a sera nè passeggeri ne operatori hanno visto arrivare un goccio d’acqua nei rubinetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400