Lunedì 17 Febbraio 2020 | 00:35

NEWS DALLA SEZIONE

Pallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
Italia-Cina
Coronavirus, partono da Brindisi gli aiuti umanitari per Pechino

Coronavirus, partono da Brindisi gli aiuti umanitari per Pechino

 
nel Brindisino
Cisternino: il porcile diventa sede parlamentare per evitare l'abbattimento degli animali malati

Cisternino: il porcile diventa sede parlamentare per evitare l'abbattimento degli animali malati

 
Nel Brindisino
Restinco, vuole stare nel Cpr abusivamente: colpisce auto con transenna e minaccia agenti con arma finta

Restinco, vuole stare nel Cpr abusivamente: colpisce auto con transenna e minaccia agenti con arma finta

 
la testimonianza
Mesagne, psicosi Coronavirus: «Mi chiedono se sto bene solo perché sono cinese»

Mesagne, psicosi Coronavirus: «Mi chiedono se sto bene solo perché sono cinese»

 
tentato omicidio
Brindisi, degenera la lite, 30enne accoltella l'amico al volto e sul dorso: arrestato

Brindisi, degenera la lite, 30enne accoltella l'amico al volto e sul dorso: arrestato

 
L'operazione
Brindisi, duro colpo alla Sacra corona unita: 37 arresti

Brindisi, mafia e droga: duro colpo alla Scu, 37 arresti VD

 
Dalla Polizia
Brindisi, sfugge alla cattura: spacciatore bloccato dopo un mese

Brindisi, sfugge alla cattura: spacciatore bloccato dopo un mese

 
Storia a lieto fine
Fasano. avvocato-sub provetto salva pescatore

Fasano, avvocato-sub provetto salva pescatore

 
L'inchiesta
Brindisi, truffa alla Asl: chiesto rinvio a giudizio anche per 2 farmacisti

Brindisi, truffa alla Asl: chiesto rinvio a giudizio anche per 2 farmacisti

 
I controlli
Coronavirus, in arrivo in aeroporti di Bari e Brindisi nuovi termoscan

Coronavirus, in aeroporti Bari e Brindisi nuovi termoscan a infrarossi. Inaugurato punto 118

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

Brindisi parco Cillarese dopo la mattanza di papere i cittadini fanno le ronde

Brindisi parco Cillarese dopo la mattanza di papere i cittadini fanno le ronde
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Sventato domenica sera, grazie al senso civico di alcuni brindisini che tengono a cuore il Parco Cillarese, un nuovo massacro di anatre. Dopo la coraggiosa denuncia di due ragazze che avevano sorpreso alcuni soggetti venerdì sera (intorno alle 22) - raccolta da La Gazzetta del Mezzogiorno - gli amanti del polmone verde cittadino, quanti tengono al bene comune, amano gli animali e molto civilmente sostengono che la struttura pubblica debba essere fruita nella massima tranquillità e sicurezza, iniziano ad organizzarsi per cercare con grande senso civico di mettere fine a questa assurda vicenda.
E domenica sera qualcuno tra parenti e amici delle ragazze che hanno assistito venerdì sera al massacro delle anatre hanno deciso di fare insieme dei giri nel parco intenzionati a controllare la situazione e pronti a chiamare le forze dell’ordine qualora si fossero trovati di fronte ad una scena del genere.

Controlli spontanei fatti da professionisti, sportivi e giovani che anche ieri sera si sono dati appuntamento al parco intorno alle 22.30 e continueranno a farlo nei prossimi giorni per far cessare le scorrerie. Già da quanto era sembrato alle due ragazze venerdì, i «cacciatori » di anatre - data la disinvoltura con cui agivano - avevano dato l’impressione che non fosse la prima volta si dedicassero a questo «hobby». Le ragazze avevano parlato di cinque o sei asiatici (tra cui due donne con a seguito due bimbi) che armati di canne riempivano di anatre sacchi di spazzatura. La loro attenzione era stata attratta nonostante ascoltassero musica mentre erano intente a fare jogging dall’impressionante starnazzare dei volatili.

Scene da film horror quelle che si erano trovate di fronte le due ragazze le quali hanno provato invano di far desistere i «cacciatori» dal massacro venendo perfino derise. Visto il buio nella zona dei ponticelli le due ragazze avevano deciso di andarsene perchè non si sentivano al sicuro e comunque di denunciare il fatto. Denuncia raccolta da La Gazzetta.

E come sembrava sin dalle prime impressioni, i cacciatori, incuranti di tutto si sono ripresentati al parco Cillarese domenica sera. Questa volta però c’era qualcuno che li ha visti bene. Non avrebbero gli occhi a mandorla ma sembra comunque si tratti di asiatici, forse pakistani azzarda qualcuno. E dopo un giro di perlustrazione per rendersi conto di quanto stava accadendo sono partite prima le telefonate ai Vigili urbani, che sono intervenuti una volta intorno alle 20.30. E poi alla Polizia che ha girato la segnalazione ai Carabinieri, per competenza, i quali sono intervenuti intorno alle 22.30.

Alla vista delle luci della gazzella, intuita la mala parata i quattro si sono dileguati facendo perdere le tracce. Non è escluso, vista la consuetudine e la strafottenza con cui i massacri di anatre si stanno consumando, che il gruppo di «cacciatori» tornerà ancora a colpire se non da subito nei prossimi giorni. La gente si sta già organizzando in «ronde» e già a partire da ieri sera sono iniziati i spontaneamente i controlli. Intanto, i frequentatori del parco parlano di una popolazione di anatre pressochè dimezzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie