Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Brindisi parco Cillarese dopo la mattanza di papere i cittadini fanno le ronde

Brindisi parco Cillarese dopo la mattanza di papere i cittadini fanno le ronde
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Sventato domenica sera, grazie al senso civico di alcuni brindisini che tengono a cuore il Parco Cillarese, un nuovo massacro di anatre. Dopo la coraggiosa denuncia di due ragazze che avevano sorpreso alcuni soggetti venerdì sera (intorno alle 22) - raccolta da La Gazzetta del Mezzogiorno - gli amanti del polmone verde cittadino, quanti tengono al bene comune, amano gli animali e molto civilmente sostengono che la struttura pubblica debba essere fruita nella massima tranquillità e sicurezza, iniziano ad organizzarsi per cercare con grande senso civico di mettere fine a questa assurda vicenda.
E domenica sera qualcuno tra parenti e amici delle ragazze che hanno assistito venerdì sera al massacro delle anatre hanno deciso di fare insieme dei giri nel parco intenzionati a controllare la situazione e pronti a chiamare le forze dell’ordine qualora si fossero trovati di fronte ad una scena del genere.

Controlli spontanei fatti da professionisti, sportivi e giovani che anche ieri sera si sono dati appuntamento al parco intorno alle 22.30 e continueranno a farlo nei prossimi giorni per far cessare le scorrerie. Già da quanto era sembrato alle due ragazze venerdì, i «cacciatori » di anatre - data la disinvoltura con cui agivano - avevano dato l’impressione che non fosse la prima volta si dedicassero a questo «hobby». Le ragazze avevano parlato di cinque o sei asiatici (tra cui due donne con a seguito due bimbi) che armati di canne riempivano di anatre sacchi di spazzatura. La loro attenzione era stata attratta nonostante ascoltassero musica mentre erano intente a fare jogging dall’impressionante starnazzare dei volatili.

Scene da film horror quelle che si erano trovate di fronte le due ragazze le quali hanno provato invano di far desistere i «cacciatori» dal massacro venendo perfino derise. Visto il buio nella zona dei ponticelli le due ragazze avevano deciso di andarsene perchè non si sentivano al sicuro e comunque di denunciare il fatto. Denuncia raccolta da La Gazzetta.

E come sembrava sin dalle prime impressioni, i cacciatori, incuranti di tutto si sono ripresentati al parco Cillarese domenica sera. Questa volta però c’era qualcuno che li ha visti bene. Non avrebbero gli occhi a mandorla ma sembra comunque si tratti di asiatici, forse pakistani azzarda qualcuno. E dopo un giro di perlustrazione per rendersi conto di quanto stava accadendo sono partite prima le telefonate ai Vigili urbani, che sono intervenuti una volta intorno alle 20.30. E poi alla Polizia che ha girato la segnalazione ai Carabinieri, per competenza, i quali sono intervenuti intorno alle 22.30.

Alla vista delle luci della gazzella, intuita la mala parata i quattro si sono dileguati facendo perdere le tracce. Non è escluso, vista la consuetudine e la strafottenza con cui i massacri di anatre si stanno consumando, che il gruppo di «cacciatori» tornerà ancora a colpire se non da subito nei prossimi giorni. La gente si sta già organizzando in «ronde» e già a partire da ieri sera sono iniziati i spontaneamente i controlli. Intanto, i frequentatori del parco parlano di una popolazione di anatre pressochè dimezzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400