Sabato 23 Marzo 2019 | 07:25

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Comune di Brindisi Consales entro lunedì decide la nuova giunta

Comune di Brindisi Consales entro lunedì decide la nuova giunta
BRINDISI - Piaccia o no all’interessato, Francesco Cannalire è più vicino alla poltrona di assessore dell’attuale rappresentante del suo gruppo in giunta, Antonio Ingrosso. L’esponente di «Iniziativa democratica» entro lunedì dovrà dare un nome al sindaco Consales, chiamato a varare il suo quinto governo cittadino dovendo scegliere anche il vicesindaco dopo l’addio di Pino Marchionna e dovrà anche trovare la quadra per un nuovo assessore ai Servizi sociali al posto di Alfredo Sterpini, già criticato dai consiglieri della maggioranza per la poca partecipazione agli incontri, ma ora decisamente senza quotazione perchè il suo gruppo «Impegno sociale» dopo l’assenza alla seduta di approvazione del bilancio consuntivo, va considerata a detta degli stessi esponenti della maggioranza, fuori dalla compagine di governo.

In ogni caso il Centro democratico dovrà fornire un nome e nelle stesse ore l’assesore Carmela Lo Martire dovrà chiarire se intende restare in giunta dopo l’autosospesione per la campagna elettorale.

Ma non sono solo questi i temi. Consales ha fatto sapere che alla riunione di lunedì pomeriggio intende rivendicare a sè la nomina del vicesindaco senza che si passi da alchimie di partito, mentre attende una parola chiara anche dal gruppo che tra «Noi centro» e «Udc» si rivede nelle posizioni a suo tempo assunte dall’attuale coordinatore regionale del Nuovo centrodestra Massimo Ferrarese. Non è una novità che gli assessori D’Angelo e De Maria non viaggiano sempre in sintonia con i loro gruppi consiliari a cui appartengono Licchello, Epifani, D’Andria e Muccio, ma è altrettanto vero che la distonia riguarda tutti i gruppi consiliari rispetto alla compagnine amministrativa. Ed allora, potrebbe prevalere il buon senso del «mal comune, mezzo gaudio» e si tira a campare.

Chi vuole chiarezza entro il prossimo 11 giugno è invece il presidente del Consiglio Luciano Loiacono e l’argomento sulla quale la vuole è quello della composizione delle Commissioni consiliari. Visto che esse vivono sul non sempre chiaro equilibrio tra componenti della maggioranza e componenti dell’opposizione, il presidente del Consiglio ha intenzione di chiedere che ci si dichiari, anche e soprattutto per comprendere come sia il rapporto tra le singole presidenze e la maggioranza di governo. «O mi fanno sapere con chiarezza o vengono sospese», sembra abbia detto ai suoi. Su questo fronte attendiamo fino a venerdì per sapere cosa potrà realmente accadere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400