Martedì 28 Gennaio 2020 | 15:23

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
BatTruffe
Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Il tumore «sparisce» Si grida al miracolo a S. Pancrazio Salentino

Il tumore «sparisce» Si grida al miracolo a S. Pancrazio Salentino
di FEDERICA MARANGIO

SAN PANCRAZIO SALENTINO - «Io, Pancrazio, miracolato da San Pancrazio». Scienza, pura coincidenza o la mano del Signore attraverso il martire San Pancrazio? Queste le domande che stanno facendo arrovellare la mente di Pancrazio Spagnolo e dei suoi più stretti parenti alla notizia comunicata dai medici della clinica ospedaliera di Dusseldorf in Germania che - esami alla mano - hanno riscontrato la completa guarigione del paziente dal brutto male localizzato all’addome. Sarà un miracolo o sono stati bravissimi i medici tedeschi che hanno sottoposto Pancrazio a una serie di sedute di chemioterapia? La domanda rimarrà insoluta, certo è che Pancrazio il 12 maggio - giorno della ricorrenza del Santo che porta il suo nome - ha lasciato a bocca aperta gli stessi medici, i quali, increduli, dopo averlo sottoposto a esami approfonditi (tra cui la Tac, la risonanza magnetica e numerose dettagliate analisi cliniche) hanno accertato che la massa tumorale all’addome di circa 2 chili si era completamente assorbita senza ledere organo alcuno. Il protagonista della vicenda ha 37 anni, padre di un bambino di dodici, sposato con una ragazza portoghese. Per motivi professionali risiede a Dusseldorf. La madre Francesca Politi, il padre Pietro e la sorella Antonella che vivono a San Pancrazio sono senza parole per la gioia della notizia.“Abbiamo vissuto momenti di profondo dolore – dice la madre Francesca –. Siamo corsi da lui a sostenerlo ma in realtà è stato lui a sorreggere noi”.

Nel giro di pochi mesi aveva perso trenta chili ma la grande paura era arrivata il giorno di Capodanno, allorquando i medici avevano individuato una massa tumorale che, prima di essere asportata con un intervento, avrebbe dovuto necessariamente ridimensionarsi. A questo punto sarebbe servita la chemioterapia intensissima di quattro mesi cui Pancrazio si è sottoposto, sospinto dall’aumentare di dolori lancinanti che gli impedivano persino di reggersi in piedi. Dal ricovero in ospedale all’intervento avvenuto a marzo nel quale è stato asportato un altro organo ormai compromesso, Pancrazio subiva il disagio e la spossatezza totale delle cure chemioterapiche. I tempi per la cura si prevedevano lunghissimi e intanto Pancrazio alla clinica di Dusseldorf passava da un reparto all’altro. I medici non hanno mai espresso un parere sulla possibilità di guarigione. E alle insistenze dei famigliari si stringevano nelle spalle evitando di parlare o fare previsioni, talmente grave era la situazione. Ovviamente, attendevano i risultati degli esami per poter finalmente esprimere un giudizio e magari dare qualche speranza. E il 12 maggio dalla Germania - il giorno della festa del Santo che porta il suo nome - finalmente una lieta notizia. Dopo averlo appreso dai medici, è lo stesso Pancrazio Spagnolo a comunicarlo: “Mamma siediti. Il tumore è scomparso”. “Sai che giorno è Pancrazio? San Pancrazio”. Queste le prime battute commosse tra una madre e un figlio, appesi alla speranza di un abbraccio dalle sorti degli esami comunicate immediatamente al cellulare. E allora una corsa nella Chiesa Madre del paese a pregare e a ringraziare il Signore per aver «operato» attraverso San Pancrazio. Nella Messa di ringraziamento, officiata da don Leonardo Pinto, la commozione - mista a lacrime di felicità - era davvero tanta. In pratica, secondo quanto hanno riferito i medici tedeschi, è come se la mano di qualcuno fosse intervenuta chirurgicamente per liberare il paziente dal tumore.

Subito dopo la Messa di ringraziamento e telefonate a amici e parenti che sparsi ovunque tra Italia e Germania avevano chiesto la guarigione di Pancrazio, la famiglia ha acquistato i biglietti per raggiungere il figlio e trascorrere con lui un po’ di giorni, «dimenticando i brutti momenti ma ringraziando sempre il Signore» dice sommessamente e con la voce rotta dall’emozione il padre Pietro. Il figlio non tornava a casa da cinque anni. Sarà stato San Pancrazio a ricordargli le sue origini e a riportarlo nella sua terra?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie