Giovedì 25 Aprile 2019 | 11:43

NEWS DALLA SEZIONE

Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa decisione
Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

Maresciallo ucciso, San Severo gli intitola una piazza

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
LecceAperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Reintegrato il vigilante malato di tumore licenziato dalla ditta

di ANTONIO PORTOLANO
BRINDISI - La «Sveviapol Sud» ha reintegrato ieri Enzo Giunta la guardia giurata brindisina 48enne, in servizio da sei anni nell’istituto di vigilanza privato, malata di tumore al cervello - e costretta a sottoporsi a tre interventi - che era stata licenziata dalla società per la quale lavorava per essersi assentata troppo dal luogo
ARCHIVIO - Brindisi, malato di tumore e licenziato: troppe assenze
Reintegrato il vigilante malato di tumore licenziato dalla ditta
di Antonio Portolano

BRINDISI - La «Sveviapol Sud» ha reintegrato ieri Enzo Giunta la guardia giurata brindisina 48enne, in servizio da sei anni nell’istituto di vigilanza privato, malata di tumore al cervello - e costretta a sottoporsi a tre interventi - che era stata licenziata dalla società per la quale lavorava per essersi assentata troppo dal luogo. «Subito dopo aver appreso del caso - ha detto Carlo Lettieri alla Gazzetta - ho parlato con la proprietà e tutti sono stati concordi nella volontà di reintegrare il vigilante. Stamattina (ieri, ndr) senza attendere l’esito di alcuna decisione da parte del giudice abbiamo provveduto a reintegrare il lavoratore al suo posto di lavoro». Reintegro avvenuto, in tempi «da record». A due giorni esatti da quanto dichiarato dall’amministratore di «Sveviapol Sud», Carlo Lettieri, mantiene la parola data alla Gazzetta.Nell’intervista, il numero uno della società aveva dichiarato apertamente la «volontà dell’istituto di ricomporre la situazione» parlando di un errore e di un «licenziamento avvenuto in automatico» con un provvedimento partito subito dopo il superamento della soglia dei 240 giorni previsti dalla legge relativi al «periodo di comporto».

Il licenziamento è stato impugnato dalla Fisascat Cisl - con l’assistenza del segretario di categoria Antonio Baldassarre e dell’avvocato Giuseppe Negro - sindacato che assiste la guardia giurata. Ieri l’Istituto di vigilanza ha informato con un telegramma la guardia giurata Enzo Giunta dell’avvenuto reintegro sul posto di lavoro.

«Il licenziamento è stato revocato - ha concluso Lettieri -, da oggi è come se Enzo Giunta non fosse mai stato licenziato quindi resta al suo posto conservando mansioni e livelli, senza perdere nulla».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400