Martedì 15 Ottobre 2019 | 17:50

NEWS DALLA SEZIONE

nel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
L'inchiesta
Brindisi, ceneri delle centrale di Enel per cemento: chiesto processo per 18

Brindisi, ceneri delle centrale di Enel per cemento: chiesto processo per 18

 
tragedia sfiorata
Tenta di strangolare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

Tenta di soffocare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

 
il giallo
Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Società sponsorizza Meraviglioso Natale a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

 
nel Brindisino
Erchie, tormenta l'ex moglie per convincerla a lasciare la casa coniugale: divieto di avvicinamento

Erchie, tormenta l'ex moglie per convincerla a lasciare la casa coniugale: divieto di avvicinamento

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Fasano, auto in fiamme: rogo danneggia sede azienda mensa scolastica

Fasano, rogo distrugge centro cottura Ladisa: prepara pasti per scuole fasanesi e di Martina

 
nel brindisino
Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

 
nel Brindisino
Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

 
Il caso nel Brindisino
Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

 
Il progetto
S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barisanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Tarantola decisione
Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

Reintegrato il vigilante malato di tumore licenziato dalla ditta

di ANTONIO PORTOLANO
BRINDISI - La «Sveviapol Sud» ha reintegrato ieri Enzo Giunta la guardia giurata brindisina 48enne, in servizio da sei anni nell’istituto di vigilanza privato, malata di tumore al cervello - e costretta a sottoporsi a tre interventi - che era stata licenziata dalla società per la quale lavorava per essersi assentata troppo dal luogo
ARCHIVIO - Brindisi, malato di tumore e licenziato: troppe assenze
Reintegrato il vigilante malato di tumore licenziato dalla ditta
di Antonio Portolano

BRINDISI - La «Sveviapol Sud» ha reintegrato ieri Enzo Giunta la guardia giurata brindisina 48enne, in servizio da sei anni nell’istituto di vigilanza privato, malata di tumore al cervello - e costretta a sottoporsi a tre interventi - che era stata licenziata dalla società per la quale lavorava per essersi assentata troppo dal luogo. «Subito dopo aver appreso del caso - ha detto Carlo Lettieri alla Gazzetta - ho parlato con la proprietà e tutti sono stati concordi nella volontà di reintegrare il vigilante. Stamattina (ieri, ndr) senza attendere l’esito di alcuna decisione da parte del giudice abbiamo provveduto a reintegrare il lavoratore al suo posto di lavoro». Reintegro avvenuto, in tempi «da record». A due giorni esatti da quanto dichiarato dall’amministratore di «Sveviapol Sud», Carlo Lettieri, mantiene la parola data alla Gazzetta.Nell’intervista, il numero uno della società aveva dichiarato apertamente la «volontà dell’istituto di ricomporre la situazione» parlando di un errore e di un «licenziamento avvenuto in automatico» con un provvedimento partito subito dopo il superamento della soglia dei 240 giorni previsti dalla legge relativi al «periodo di comporto».

Il licenziamento è stato impugnato dalla Fisascat Cisl - con l’assistenza del segretario di categoria Antonio Baldassarre e dell’avvocato Giuseppe Negro - sindacato che assiste la guardia giurata. Ieri l’Istituto di vigilanza ha informato con un telegramma la guardia giurata Enzo Giunta dell’avvenuto reintegro sul posto di lavoro.

«Il licenziamento è stato revocato - ha concluso Lettieri -, da oggi è come se Enzo Giunta non fosse mai stato licenziato quindi resta al suo posto conservando mansioni e livelli, senza perdere nulla».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie