Mercoledì 20 Marzo 2019 | 20:31

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Micorosa, aggiudicati lavori per 20 milioni

di ANTONIO PORTOLANO
BRINDISI - Aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza del sito di Micorosa. Il lavoro della Commissione di verifica della congruità delle offerte pervenute al Comune di Brindisi è terminato la scorsa settimana e ieri, i lavori sono stati aggiudicati all’Associazione temporanea di imprese (Ati) composta dall’azienda siciliana Comeap (capofila) e la Artec (i progettisti). Il Comune di Brindisi, quindi, ieri mattina ha aggiudicato definitivamente le opere
Micorosa, aggiudicati lavori per 20 milioni
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza del sito di Micorosa. Il lavoro della Commissione di verifica della congruità delle offerte pervenute al Comune di Brindisi è terminato la scorsa settimana e ieri, i lavori sono stati aggiudicati all’Associazione temporanea di imprese (Ati) composta dall’azienda siciliana Comeap (capofila) e la Artec (i progettisti). Il Comune di Brindisi, quindi, ieri mattina ha aggiudicato definitivamente le opere.

L’Ati Comeap-Artec si è aggiudicata la gara d’appalto con un ribasso del 70 per cento. Dei 48 milioni di euro di fondi Cipe stanziati per la messa in sicurezza di Micorosa, partendo da una base d’asta di circa 37milioni di euro, l’Ati si è aggiudicata la gara, spuntandola con una offerta compresa tra i 19 e i 20 milioni di euro. Le risorse sono state stanziate dopo l’accordo di programma rafforzato tra Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo economico, Regione Puglia e Comune di Brindisi siglato il 17 luglio 2012.

Dopo circa 30 anni si avviano alla partenza i primi interventi per l’area dei veleni. L’intervento pagato con i soldi pubblici, riguarda fanghi stoccati da aziende private. Dalla aggiudicazione dei lavori passeranno 35 giorni per consentire alle aziende l’accesso agli atti. Poi le aziende passeranno alla fase della progettazione esecutiva delle opere. Una volta pronti serviranno 730 giorni (due anni) per l’esecuzione dei lavori che sono finalizzati alla «bonifica» di un’enorme distesa di rifiuti costituiti da idrossido di calcio, sode clorurate e scarti provenienti da un clorosoda. Si procederà ad una sorta di «tombamento» dei fanghi tossici con la creazione di barriere idrauliche e fisiche. Si tratta di un’opera di incapsulamento fanghi tossici, l’area sarà circoscritta con un diaframma.

Alla gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori col criterio del massimo ribasso hanno partecipato 15 aziende. Sull’affidamento dei lavori col criterio del massimo ribasso e l’efficacia dell’opera stessa c’era stata una forte presa di posizione parte del presidente dell’Ance di Brindisi Pierluigi Francioso e non solo. Soddisfatto e speranzoso anche per il futuro e il reimpiego dei fondi «risparmiati» l’assessore all’Urbanistica Pasquale Luperti.
«È un’opera importante per Brindisi che si avvia alla realizzazione dopo ad un accordo raggiunto da questa amministrazione. La mia speranza - prosegue Luperti - è che quei soldi avanzati dall’a g giudicazione restino a Brindisi. Stiamo lavorando per fare in modo che quei fondi (circa 17 milioni di euro) possano essere spesi per la città. Il mio obiettivo è quello di impiegarli per la riqualificazione del litorale. Con quei soldi si che riusciremo a fare tanto: piste ciclabili, illuminazione, rendendo il litorale un centro d’attrazione turistica. Abbiamo fatto istanza al Ministero e alla Regione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400