Domenica 23 Febbraio 2020 | 00:31

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
di s.v. dei normanni
In casa e in auto 5kg di droga tra marijuana e hashish: un arresto nel Brindisino

In casa e in auto 5kg di droga tra marijuana e hashish: un arresto nel Brindisino

 
il bilancio
Aeroporti Bari e Brindisi, traffico in aumento del 9,6% rispetto al 2019

Aeroporti Bari e Brindisi, traffico in aumento del 9,6% rispetto al 2019

 
Al Perrino
Brindisi, impiantato neurostimolatore a malato di Parkinson

Brindisi, impiantato neurostimolatore a malato di Parkinson

 
Nel Brindisino
Francavilla F.na, ruba in un forno e tenta furto in un liceo: arrestato 27enne

Francavilla F.na, ruba in un forno e tenta furto in un liceo: arrestato 27enne

 
Il caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 
Il ritrovamento
Il mare restituisce vicino a Torre Canne una carcassa di «caretta caretta»

Il mare restituisce vicino a Torre Canne una carcassa di «caretta caretta»

 
Pallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
Italia-Cina
Coronavirus, partono da Brindisi gli aiuti umanitari per Pechino

Coronavirus, partono da Brindisi gli aiuti umanitari per Pechino

 
nel Brindisino
Cisternino: il porcile diventa sede parlamentare per evitare l'abbattimento degli animali malati

Cisternino: il porcile diventa sede parlamentare per evitare l'abbattimento degli animali malati

 
Nel Brindisino
Restinco, vuole stare nel Cpr abusivamente: colpisce auto con transenna e minaccia agenti con arma finta

Restinco, vuole stare nel Cpr abusivamente: colpisce auto con transenna e minaccia agenti con arma finta

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

È di un uomo il corpo trovato nella Norman dentro un tir greco

BARI – E' greco il tir sul ponte 4 della Norman Atlantic sul quale ieri è stato trovato un cadavere carbonizzato. Il mezzo pesante trasportava marmo. La nave bruciò lo scorso 28 dicembre mentre era in navigazione dalla Grecia ad Ancona. Gli inquirenti della Procura di Bari e i medici legali incaricati non hanno allo stato elementi per l’identificazione nè, quindi, per stabilire se si tratti dell’autotrasportatore, di un altro passeggero o di un clandestino
È di un uomo il corpo trovato nella Norman dentro un tir greco
BARI – E' greco il tir sul ponte 4 della Norman Atlantic sul quale ieri è stato trovato un cadavere carbonizzato. Il mezzo pesante trasportava marmo. La nave bruciò lo scorso 28 dicembre mentre era in navigazione dalla Grecia ad Ancona. Gli inquirenti della Procura di Bari e i medici legali incaricati non hanno allo stato elementi per l’identificazione nè, quindi, per stabilire se si tratti dell’autotrasportatore, di un altro passeggero o di un clandestino.

Il corpo è irriconoscibile e non è stato possibile recuperare eventuali documenti perchè distrutti dalle fiamme. Si tratta comunque con assoluta certezza di un uomo. Nei prossimi giorni non è escluso che possano essere contattati i parenti di alcuni dei 19 dispersi per effettuare l’esame del dna, utile per il riconoscimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie