Sabato 23 Febbraio 2019 | 23:48

NEWS DALLA SEZIONE

San Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
La polemica
Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

 
Furto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
No all'omofobia a scuola
Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili VD

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Un corpo carbonizzato nel Norman Atlantic

BARI – Un cadavere carbonizzato è stato scoperto nel traghetto Norman Atlantic naufragato con un incendio a bordo il 28 dicembre scorso. Il corpo era nella cabina di un tir sul ponte 4. Il pm della procura di Bari, Ettore Cardinali, è entrato nel relitto, ormeggiato a Brindisi, dopo una segnalazione dei vigili del fuoco. Il corpo è stato poi recuperato e portato a Bari
ARCHIVIO - Il relitto del Norman da Brindisi a Bari. Indagato un pompiere «Passò video a stampa» ARCHIVIO - Traghetto: estratte memorie digitali delle scatole nere ARCHIVIO - «Norman Atlantic», i numeri: 18 i dispersi nove i morti accertati
Un corpo carbonizzato nel Norman Atlantic
BARI – E' salita a 10 la triste conta delle vittime accertate del naufragio del traghetto Norman Atlantic. Oggi i vigili del fuoco, durante un’ispezione a bordo, hanno infatti individuato un corpo carbonizzato rinchiuso nella cabina di un tir sul ponte 4 della nave che finì alla deriva per un incendio sviluppatosi il 28 dicembre scorso al largo dell’ Albania.

La vittima, la prima trovata a bordo del traghetto, si aggiunge alle nove i cui corpi sono stati recuperati in mare nei giorni successivi al naufragio e che sono morti per assideramento e annegamento. Sarà l’autopsia, che verrà eseguita a Bari dove il corpo è già stato portato, a stabilire se a causare la morte della decima vittima siamo state le fiamme o l'avvelenamento per i fumi sprigionati dal rogo. E’ presumibile che si tratti di un autotrasportatore che stava passando la notte nel suo tir durante la traversata dalla Grecia all’Italia. L'incendio sulla nave, che è stato spento definitivamente solo due settimane dopo il naufragio, ha portato per giorni a livelli altissimi le temperature interne.

Dopo la scoperta del corpo, i pm della procura di Bari Ettore Cardinali che indaga sul naufragio, si è recato sulla nave che è ormeggiata nel porto di Brindisi, e ha disposto il trasferimento della salma nell’istituto di medicina legale dell’università di Bari, dove, prima di procedere all’autopsia, si tenterà l'identificazione. Ad occuparsene saranno i medici legali nominati dalla Procura Francesco Introna e Biagio Solarino, che hanno partecipato oggi all’ispezione sul relitto insieme con il pm Cardinali, con personale della Capitaneria di Porto di Bari e il Sis dei Carabinieri.

Rispetto all’elenco dei passeggeri del traghetto, la procura ritiene che siano ancora 18 i dispersi. Gli inquirentinon escludono che ci siano a bordo altri corpi di persone rimaste intrappolate in uno dei ponti-garage. Il timore è che siano stati colti dalle fiamme non solo autotrasportatori che passavano la notte nei loro mezzi, ma anche clandestini saliti di nascosto a bordo degli automezzi imbarcati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400