Sabato 23 Marzo 2019 | 07:14

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Appena morta, abusivo tenta di occupare casa

di ANTONIO PORTOLANO
BRINDISI - Nemmeno il tempo di passare a miglior vita che tentano di occuparle casa. All’inizio sembrava un furto, poi si è scoperto che si trattava dell’ennesimo tentativo di occupazione abusiva che è stato immediatamente denunciato alla Polizia di Stato. Il fatto si è verificato al quartiere Casale, ad un tiro di schioppo dal Villaggio Pescatori.
Appena morta, abusivo tenta di occupare casa
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Nemmeno il tempo di passare a miglior vita che tentano di occuparle casa. All’inizio sembrava un furto, poi si è scoperto che si trattava dell’ennesimo tentativo di occupazione abusiva che è stato immediatamente denunciato alla Polizia di Stato. Il fatto si è verificato al quartiere Casale, ad un tiro di schioppo dal Villaggio Pescatori.

Via Teodoro Abate Monticelli, al civico 1, c’è un appartamento occupato fino a 24 ore prima occupato dalla signora A . G. La donna è appena deceduta, ma qualcuno, chissà per quale arcano motivo è già pronto ad invadere la sua abitazione. Intorno alle 21 di venerdì, la nipote della signora si reca nell’appartamento, ma scopre scopre che la porta d’ingresso è stata scassinata. E temendo che possa trattarsi di un furto chiama il 113. Sul posto arriva subito una pattuglia della Sezione volanti della questura di Brindisi. Scattano i controlli, gli agenti verificano gli evidenti segni di effrazione e poi passano all’ispezione dell’appartamento.

È in quel momento che la congiunta della scomparsa si rende conto che non manca, fortunatamente nulla. Anzi c’è di più di quello che l’anziana non avesse lasciato. Effetti personali che non appartenevano alla signora deceduta di cui la casa era stata invasa. Da qui la constatazione del tentativo di occupazione abusiva appena consumatosi. All’interno dell’appartamento però non c’era nessuno.

Il fenomeno non rappresenta una novità per Brindisi sempre alle prese con l’emergenza abitativa. In molti, spesso se si tratta di alloggi popolari, si introducono all’interno degli appartamenti liberi in barba alle graduatorie e consci del fatto che prima di essere allontanati dai luoghi abusivamente occupati passeranno mesi, se non anni. Lascia tuttavia sconcertati lo straordinario tempismo degli abusivi e di come sappiano sempre, in «tempo reale», in quali appartamenti intrufolarsi. Specialmente in quelli in cui i proprietari sono appena deceduti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400