Sabato 23 Marzo 2019 | 07:25

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Abusi a centro cottura scuole Brindisi: sigilli

CISTERNINO  – I vigili urbani di Cisternino hanno sequestrato una masseria, già confiscata nell’ambito di un processo per truffe nel settore delle calamità naturali, e nella quale ora sono stati rilevati abusi edilizi di grave entità. Si tratta di masseria Marangiulo, di recente data in locazione e utilizzata dalla ditta Markas, in via temporanea, come centro cottura per il servizio mensa delle scuole elementari e materne di Brindisi. A quanto si apprende domani non verranno serviti i pasti agli alunni.
Abusi a centro cottura scuole Brindisi: sigilli
CISTERNINO  – I vigili urbani di Cisternino hanno sequestrato una masseria, già confiscata nell’ambito di un processo per truffe nel settore delle calamità naturali, e nella quale ora sono stati rilevati abusi edilizi di grave entità. Si tratta di masseria Marangiulo, di recente data in locazione e utilizzata dalla ditta Markas, in via temporanea, come centro cottura per il servizio mensa delle scuole elementari e materne di Brindisi. A quanto si apprende domani non verranno serviti i pasti agli alunni.

L'appalto per la fornitura del pranzo agli scolaretti è da giorni oggetto di polemiche e contestazioni per via di problemi verificatisi al rientro dalle festività natalizie e dovuti al passaggio di consegne tra la vecchia ditta, la Ladisa, che non ha inteso continuare in proroga, e la nuova che ha dovuto dare avvio al servizio pur non disponendo di un centro cottura a Brindisi.

Da lunedì scorso il pranzo dei bambini veniva condotto a Brindisi da Cisternino, che dista dal capoluogo una cinquantina di chilometri. Secondo quanto emerso da approfondimenti della polizia municipale, coordinata dal maggiore Antonio Modugno, buona parte della masseria in questione è del tutto abusiva e quindi non idonea a ospitare cucine e fornelli. Sulla vicenda 'mensà il procuratore della Repubblica di Brindisi ha aperto un fascicolo d’inchiesta conoscitivo. Per quel che riguarda invece gli accertamenti odierni, la polizia municipale procede d’iniziativa ed è stato informato il pm di turno Raffaele Casto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400