Sabato 23 Marzo 2019 | 07:28

NEWS DALLA SEZIONE

Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Altro che «differenziata» Tutti i rifiuti messi insieme

di ANTONIO PORTOLANO
BRINDISI - Seguito, osservato, filmato e fermato proprio mentre era in fila per entrare negli impianti di Cdr gestiti dalla Nubile per svuotare il carico di rifiuti raccolti. Nuovo «capitolo» aperto dalla Digos sulla complessa ed intricata vicenda rifiuti. Il mezzo svuotato presso l’impianto gestito dalla Nubile conteneva dalla frazione organica ai computer
Altro che «differenziata» Tutti i rifiuti messi insieme
di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Seguito, osservato, filmato e fermato proprio mentre era in fila per entrare negli impianti di Cdr gestiti dalla Nubile per svuotare il carico di rifiuti raccolti. Nuovo «capitolo» aperto dalla Digos sulla complessa ed intricata vicenda rifiuti da tempo sotto la lente della Procura della Repubblica di Brindisi che ha già aperto numerose inchieste, diverse delle quali finite nei fascicoli del pm Marco D’Agostino. Il lavoro degli agenti della Digos - diretti dal vice questore Vincenzo Zingaro - si è svolto ieri con il coordinamento dle pm di turno Pierpaolo Montinaro. Gli investigatori hanno voluto accertare la veridicità di numerose segnalazioni - anche dei sempre più irritati cittadini -, denunce e interrogazioni degli ultimi tempi circa le modalità di raccolta dei rifiuti avviata con l’arrivo in città di un nuovo gestore, l’Ecologica Pugliese con base a Capurso.

Arrivata da circa due mesi, dopo un avvio disastroso dovuto alla staffetta con il precedente gestore del servizio (la Monteco), pare - da quanto emerso ieri, che la situazione sia precipitata. A spingere la Digos ad una verifica anche gli indicatori della raccolta relativi ad ogni tipologia di rifiuto, fermo praticamente a zero. A ottobre, la Monteco aveva realizzato circa il 36%. La percentuale è poi precipitata a 13% a novembre e 16% a dicembre. Ieri i pedinamenti sono partiti dalle prime ore del giorno, poi gli agenti della Digos all’alba sono entrati in azione effettuando controlli e prelievi in merito alla composizione dei rifiuti contenuti nei camion e raccolti per le vie della città.

Il contenuto di un mezzo è stato sottoposto a sequestro proprio all’ingresso dell’impianto di Cdr gestito dalla Nubile alla zona industriale. Si tratta di un camion compattatore di rifiuti dell’Ecologica pugliese. Gli agenti della Digos hanno provveduto a far scaricare il contenuto del mezzo in cui è stato trovato di tutto, in maniera totalmente indifferenziata: dall’umido, al vetro, alla plastica, dal legno ai metalli e perfino una stampante e un computer. Tutto è stato ripreso e messo agli atti. L’intero carico è stato sequestrato ed affidato ad un custode giudiziario individuato nella persona di un dipendente della stessa Nubile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400