Lunedì 20 Gennaio 2020 | 06:36

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Brindisi, truffa all'Inps da 300mila euro 102 falsi braccianti

BRINDISI – Una truffa da 329mila euro con l'impiego di 102 falsi braccianti è stata scoperta dai carabinieri del nucleo Ispettorato del lavoro a Brindisi. In particolare, secondo quanto emerso dalle indagini, un’azienda agricola, la Santa Lucia Sas, avrebbe consentito al falso personale agricolo di accedere a contributi previdenziali, indennità di disoccupazione, maternità, malattia e altri benefici. Secondo quanto accertato, le violazioni sarebbero state commesse in danno dell’Inps documentando prestazioni fantasma
Brindisi, truffa all'Inps da 300mila euro 102 falsi braccianti
BRINDISI– Una truffa da 329mila euro con l'impiego di 102 falsi braccianti è stata scoperta dai carabinieri del nucleo Ispettorato del lavoro a Brindisi. In particolare, secondo quanto emerso dalle indagini, un’azienda agricola, la Santa Lucia Sas, avrebbe consentito al falso personale agricolo di accedere a contributi previdenziali, indennità di disoccupazione, maternità, malattia e altri benefici.

Secondo quanto accertato, le violazioni sarebbero state commesse in danno dell’Inps documentando prestazioni fantasma. Il reato ipotizzato è truffa aggravata. La presunta condotta fraudolenta è stata accertata dai carabinieri a seguito di attività ispettiva operata inizialmente proprio dall’Istituto nazionale previdenza sociale e poi dai carabinieri dal 2013 al 2014. I fatti accertati risalgono agli anni 2010 e 2012: è emerso che il titolare dell’azienda "attraverso artifizi e raggiri" avrebbe attivato contratti di lavoro ai quali non sarebbero però corrisposte prestazioni professionali. L’indagine ha permesso al momento il recupero di circa 154mila euro in termini di contributi previdenziali e assistenziali e indennità varie per un importo complessivo di 175mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie