Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 11:32

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari in notturna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel Foggiano
Lesina, commerciante «annulla» oltre mille scontrini e sottrae al Fisco 162mila euro

Lesina, commerciante «annulla» oltre mille scontrini e sottrae al Fisco 162mila euro

 
HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita (VIDEO)

 
NewsweekCervelli in fuga
Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi

 
TarantoLa sentenza
Caso Scazzi, processo ai falsi testimoni: 4 anni a Ivano Russo, 5 anni a Michele Misseri

Caso Scazzi, 11 condanne per le bugie al processo: 5 anni a Ivano Russo, 4 anni a Michele Misseri

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

Annullata «censura» a procuratore Dinapoli A Mesagne una strada per Melissa Bassi

ROMA – Le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso della difesa, hanno annullato la sanzione disciplinare della censura inflitta dal Csm al procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli. Questi era accusato di aver "ingiustificatamente interferito" nell’attività della Dda di Lecce sulla competenza ad indagare sull'attentato compiuto davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi
Annullata «censura» a procuratore Dinapoli A Mesagne una strada per Melissa Bassi
ROMA – Le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso della difesa, hanno annullato la sanzione disciplinare della 'censurà inflitta dal Csm al procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli. Questi era accusato di aver "ingiustificatamente interferito" nell’attività della Dda di Lecce sulla competenza ad indagare sull'attentato compiuto davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi del 19 maggio 2012, in cui perse la vita la studentessa 16enne Melissa Bassi e rimasero ferite altre nove persone tra studenti e passanti. Per l’attentato, dopo qualche tempo, fu fermato Giovanni Vantaggiato, condannato all’ergastolo anche in appello.

Le incolpazioni per Dinapoli traevano origine dalla denuncia del procuratore della Dda di Lecce, Cataldo Motta, tanto alla Procura della Repubblica di Potenza, che archiviò il procedimento, quanto al 'tribunale delle toghe'.
Palazzo dei Marescialli il 22 novembre 2013 decise di attribuire al procuratore di Brindisi una delle forme più lievi di sanzione previste, ossia la censura. Secondo il procuratore Motta, Dinapoli, fornendo via e-mail materiale di giurisprudenza e dottrina al gip del tribunale di Lecce Ines Casciaro, che doveva esprimersi sulla convalida del fermo di Giovanni Vantaggiato, condizionò lo stesso giudice, così interferendo nell’attività della Dda di Lecce e nelle sue valutazioni sulla sussistenza dell’aggravante della finalità terroristica, contestazione che aveva determinato il trasferimento dell’inchiesta da Brindisi a Lecce.

Inizialmente il pg della Cassazione aveva chiesto per Dinapoli il trasferimento in via cautelare, ma il Csm aveva rigettato la richiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie