Lunedì 10 Agosto 2020 | 00:55

NEWS DALLA SEZIONE

l'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
l'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
VIOLENZA
Brindisi, sfregia il marito con l'acido, lei non risponde al Gip

Brindisi, sfregia il marito con l'acido: la donna non risponde al Gip

 
LA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 
I DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 
IL DRAMMA
Odissea di un papà: da cinque anni non vede il piccolo

Brindisi, l'odissea di un papà: da cinque anni non vede il suo piccolo

 
LA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
AMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 
nel Brindisino
Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

Investigazioni abusive indagato consigliere Udc del Comune di Brindisi

BRINDISI – Un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmato dal pm Milto Stefano De Nozza è stato notificato dalla Digos a Raffaele Iaia, consigliere comunale Udc di Brindisi, all’epoca dei fatti assessore alle Attività produttive, e a sua sorella Angela Iaia. Ai due indagati si contesta di aver condotto investigazioni private non autorizzate e di aver raccolto numerosi dati personali, anche sensibili, su persone sottoposte a controlli da parte dell’agenzia di investigazioni di cui Iaia è titolare di fatto
Investigazioni abusive indagato consigliere Udc del Comune di Brindisi
BRINDISI – Un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmato dal pm Milto Stefano De Nozza è stato notificato dalla Digos a Raffaele Iaia, consigliere comunale Udc di Brindisi, all’epoca dei fatti assessore alle Attività produttive, e a sua sorella Angela Iaia. Ai due indagati si contesta di aver condotto investigazioni private non autorizzate e di aver raccolto numerosi dati personali, anche sensibili, su persone sottoposte a controlli da parte dell’agenzia di investigazioni di cui Iaia è titolare di fatto.

L'accusa è di esercizio abusivo della professione di investigatore privato, trattamento illecito di dati personali, tentata concussione per costrizione, porto e detenzione abusivi di arma e munizioni. Secondo l’accusa Iaia, in concorso con la sorella Angela, ha "diretto in modo sistematico e diffuso investigazioni e ricerche di informazioni" senza l’autorizzazione del prefetto o comunque in violazione della stessa, ordinando ai propri dipendenti di svolgere attività anche con fotocamere e videocamere, per poi consegnare ai clienti una relazione conclusiva, un "dossier" su quanto ricavato.
Con attività di questo tipo inoltre avrebbe trattato numerosi dati personali di terze persone ignare, che non avevano quindi fornito il consenso, tra cui targhe di autovetture, dati anagrafici, posizione geografica, dati economici e patrimoniali e perfino dati sulla vita sessuale, oggetto di attività di pedinamento, osservazione, video ripresa. Sempre lo stesso ex assessore, risponde inoltre di tentata concussione per costrizione mediante abuso di qualità e poteri, perchè, quando era in carica, avrebbe cercato di imporre la vigilanza fornita dalla sua azienda a una imprenditrice di Brindisi che aveva chiesto l’autorizzazione per svolgere un evento natalizio all’esterno del centro commerciale Le Colonne di Brindisi. Visto il diniego della donna, avrebbe sottoposto l'attività economia dell’imprenditrice ad una serie di controlli sulle autorizzazioni. Infine, sempre lo stesso Iaia, avrebbe detenuto e portato una Beretta cal.9, oltre che posseduto "illegittimamente" numerose cartucce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie