Sabato 20 Aprile 2019 | 18:13

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 
Con Easyjet
Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIn città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BrindisiIl caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 

Investigazioni abusive indagato consigliere Udc del Comune di Brindisi

BRINDISI – Un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmato dal pm Milto Stefano De Nozza è stato notificato dalla Digos a Raffaele Iaia, consigliere comunale Udc di Brindisi, all’epoca dei fatti assessore alle Attività produttive, e a sua sorella Angela Iaia. Ai due indagati si contesta di aver condotto investigazioni private non autorizzate e di aver raccolto numerosi dati personali, anche sensibili, su persone sottoposte a controlli da parte dell’agenzia di investigazioni di cui Iaia è titolare di fatto
Investigazioni abusive indagato consigliere Udc del Comune di Brindisi
BRINDISI – Un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmato dal pm Milto Stefano De Nozza è stato notificato dalla Digos a Raffaele Iaia, consigliere comunale Udc di Brindisi, all’epoca dei fatti assessore alle Attività produttive, e a sua sorella Angela Iaia. Ai due indagati si contesta di aver condotto investigazioni private non autorizzate e di aver raccolto numerosi dati personali, anche sensibili, su persone sottoposte a controlli da parte dell’agenzia di investigazioni di cui Iaia è titolare di fatto.

L'accusa è di esercizio abusivo della professione di investigatore privato, trattamento illecito di dati personali, tentata concussione per costrizione, porto e detenzione abusivi di arma e munizioni. Secondo l’accusa Iaia, in concorso con la sorella Angela, ha "diretto in modo sistematico e diffuso investigazioni e ricerche di informazioni" senza l’autorizzazione del prefetto o comunque in violazione della stessa, ordinando ai propri dipendenti di svolgere attività anche con fotocamere e videocamere, per poi consegnare ai clienti una relazione conclusiva, un "dossier" su quanto ricavato.
Con attività di questo tipo inoltre avrebbe trattato numerosi dati personali di terze persone ignare, che non avevano quindi fornito il consenso, tra cui targhe di autovetture, dati anagrafici, posizione geografica, dati economici e patrimoniali e perfino dati sulla vita sessuale, oggetto di attività di pedinamento, osservazione, video ripresa. Sempre lo stesso ex assessore, risponde inoltre di tentata concussione per costrizione mediante abuso di qualità e poteri, perchè, quando era in carica, avrebbe cercato di imporre la vigilanza fornita dalla sua azienda a una imprenditrice di Brindisi che aveva chiesto l’autorizzazione per svolgere un evento natalizio all’esterno del centro commerciale Le Colonne di Brindisi. Visto il diniego della donna, avrebbe sottoposto l'attività economia dell’imprenditrice ad una serie di controlli sulle autorizzazioni. Infine, sempre lo stesso Iaia, avrebbe detenuto e portato una Beretta cal.9, oltre che posseduto "illegittimamente" numerose cartucce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400