Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 09:59

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 

Il Biancorosso

mercato
Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal Verona

Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal Verona

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaViolenza domestica
Foggia, madre tossicodipendente maltratta le figlie, interviene la polizia

Foggia, madre tossicodipendente maltratta le figlie, interviene la polizia

 
HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

 
NewsweekCervelli in fuga
Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi

 
TarantoLa sentenza
Caso Scazzi, processo ai falsi testimoni: 4 anni a Ivano Russo, 5 anni a Michele Misseri

Caso Scazzi, 11 condanne per le bugie al processo: 5 anni a Ivano Russo, 4 anni a Michele Misseri

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

Brindisi, fece scendere fratello da ambulanza ma lui morì: condannata

BRINDISI - Un uomo fu colto da malore nei pressi di una spiaggia, ma la sorella lo fece scendere dall'ambulanza nonostante il consiglio al ricovero da parte del medico intervenuto. L'uomo morì il giorno dopo. Il giudice ha assolto il sanitario del 118 e condannato la sorella
Brindisi, fece scendere fratello da ambulanza ma lui morì: condannata
BRINDISI – Un medico del 118, accusato di aver consentito ad un paziente colto da malore di scendere dall’autoambulanza, è stato assolto, mentre la sorella e tutrice del paziente, morto durante il successivo soccorso, è stata condannata ad otto mesi di reclusione per non aver dato il consenso al ricovero: tutto questo al termine di un processo per cooperazione in omicidio colposo che si è concluso oggi a Brindisi dinanzi al giudice monocratico Luca Scuzzarella. Il giudice ha emesso una sentenza quasi del tutto conforme alle richieste del pm Milto Stefano De Nozza.

I fatti risalgono al luglio del 2010, quando un uomo accusò un malore nei pressi di uno stabilimento balneare di Brindisi. La sorella impedì che il medico e il personale del 118 si occupassero di lui, non concedendo il consenso, e sostenendo che fosse in buono stato di salute. Le sue condizioni però si aggravarono, finchè il giorno successivo l’uomo cessò di vivere. Fu disposta l’autopsia: finirono a processo il medico che si trovava nell’ambulanza e la sorella e tutrice della persona colta da malore.

A quanto è emerso durante il dibattimento, il medico aveva consigliato il ricovero e il trasferimento in ospedale, ma non c'era stato il consenso in quanto la sorella si era "opposta al ricovero, facendo scendere l’uomo dal mezzo e portandolo con sè a casa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie