Mercoledì 16 Giugno 2021 | 13:13

NEWS DALLA SEZIONE

Blitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
L'incidente
Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

 
Il caso
Brindisi, con documento falso cerca di attivare Postepay: arrestato

Brindisi, con documento falso cerca di attivare Postepay: arrestato

 
Sport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
Il virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 
la campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
Ambiente
Brindisi carrubo secolare

Brindisi, danneggiato il carrubo secolare: Sos al Comune

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

 
Erano amiche da oltre 30 anni
Brindisi, l'amicizia tra due donne stroncata dal Covid: rissa e lite su chi sia stata a infettare l'altra

Brindisi, l'amicizia tra due donne stroncata dal Covid: rissa e lite su chi sia stata a infettare l'altra

 
Il caso
Per pulire spiaggia danneggiano duna costiera, 3 denunciati a Ostuni

Per pulire spiaggia danneggiano duna costiera, 3 denunciati a Ostuni

 
Il caso
Brindisi, malore improvviso per Fitto al gate per Roma: trasportato al Perrino

Brindisi, malore improvviso per Fitto al gate per Roma: trasportato al Perrino. È stato dimesso

 

GDM.TV

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa novità
Taranto, Ex Ilva, avvio campagna vaccinale per 1600 operai

Taranto, Ex Ilva, avvio campagna vaccinale per 1600 operai

 
HomeIncendio
Ruffano, le fiamme divorano campi e capannone agricolo

Ruffano, le fiamme divorano campi e capannone agricolo

 
PotenzaIl progetto
Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

 
BariIl caso
Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

 
FoggiaSanità
San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

 
BrindisiBlitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
BatAmbiente
Bat, continua la moria di tartarughe

Bat, continua la moria di tartarughe

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 

i più letti

Omicidio a Brindisi c'è un quarto fermato

BRINDISI – Un uomo di 33 anni, Francesco Coffa, di Brindisi, è stato posto in stato di fermo dai carabinieri con l’accusa di concorso nell’omicidio e nel tentato omicidio rispettivamente di Cosimo e Luca Tedesco, padre e figlio, in una sparatoria avvenuta a Brindisi l’1 novembre scorso.
Omicidio a Brindisi c'è un quarto fermato
BRINDISI – Un uomo di 33 anni, Francesco Coffa, di Brindisi, è stato posto in stato di fermo dai carabinieri con l’accusa di concorso nell’omicidio e nel tentato omicidio rispettivamente di Cosimo e Luca Tedesco, padre e figlio, in una sparatoria avvenuta a Brindisi l’1 novembre scorso.

Il provvedimento di fermo è stato emesso dal sostituto procuratore di Brindisi Iolanda Daniela Chimienti. Le indagini sul delitto avevano portato subito dopo i fatti all’emissione di un primo provvedimento di fermo a carico del fratello di Francesco Coffa, Alessandro di 31 anni, anche lui di Brindisi. Il fermo era stato convalidato dal gip, che però subito dopo aveva disposto la scarcerazione dell’indagato per assenza di gravi indizi di colpevolezza. Oggi in piazza Raffaello, al rione Sant'Elia, dove ci fu la sparatoria, si sono recati i Ris dei carabinieri per ulteriori rilievi.

Nell’ambito della stessa inchiesta sono state arrestate, e sono attualmente ai domiciliari, due persone, conviventi di Francesco Coffa, che rispondono di favoreggiamento. I carabinieri cercano inoltre due uomini, per ora irreperibili, che risultano iscritti nel registro degli indagati per i reati di concorso in omicidio e tentato omicidio: si tratta di Andrea Romano, 31 anni, e di Alessandro Polito, 28 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie