Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 10:49

NEWS DALLA SEZIONE

l'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

 
Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

 
PotenzaLa decisione
Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

Potenza, tifosi investiti: domenica gare Vultur Rionero e Mefli a porte chiuse

 
TarantoImmigrazione
Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

Taranto, sbarcate 403 persone dalla «Ocean Viking»

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Madre porta via la figlia da centro di accoglienza Bimba trovata all'estero

BRINDISI - E' stata trovata in Germania, dopo circa una settimana di ricerche, la bimba di due anni che la madre aveva sottratto con uno stratagemma alla casa famiglia di Ostuni (Brindisi) dove viveva, in attesa di essere assegnata temporaneamente ad un’altra famiglia. Il ritrovamento è stato fatto da agenti del commissariato di polizia Ostuni in collaborazione con i servizi centrali della polizia di Stato. Il sequestro ripresa dalle telecamere a circuito: la donna ha prima lanciato la bimba da una finestra tra le braccia del compagno, che era in bilico in piedi sul cofano dell’auto, poi si è lanciata lei stessa dalla finestra
Madre porta via la figlia da centro di accoglienza Bimba trovata all'estero
OSTUNI (BRINDISI) – Un’azione fulminea ripresa dalle telecamere di un centro per minori di Ostuni (Brindisi): un’auto viene parcheggiata in corrispondenza di un balcone, un uomo sale sul cofano e afferra una bambina di due anni che viene lasciata cadere da una finestra. Dopo di lei una donna, incinta, cade pesantemente di schiena sull'auto, si rialza ed entra nella vettura per cominciare una fuga durata due settimane e terminata il 3 novembre scorso in Germania con l’intervento della polizia.

In pochi secondi di filmato è contenuto il racconto del tentativo disperato di una giovane madre di riavere accanto a sè la figlioletta, nonostante la decisione del Tribunale dei minori di sottrargliela. I fatti risalgono al 20 ottobre scorso. Alla donna, 23enne e salentina e che vive in un contesto che ha convinto l’autorità giudiziaria a separarla dalla propria bambina, era stato concesso un permesso straordinario per un incontro in attesa che venissero definite le procedure di affido.

Approfittando dell’occasione la giovane mamma, con la complicità del compagno 61enne, ha fatto di tutto per riavere sua figlia. E’ riuscita a distrarre la psicologa che presenziava all’incontro, ha contattato al cellulare l’uomo che ha spostato l'auto proprio sotto il balcone della stanza in cui si trovavano le due. Il resto è stato ripreso in un video. Le indagini hanno inizialmente portato la polizia in provincia di Lecce dove i fuggitivi erano rimasti per qualche giorno, prima di partire verso il Brennero con un’auto a noleggio e varcare il confine diretti in Germania a Wiesbaden. Con la collaborazione della polizia tedesca è stata localizzata l’abitazione in cui i tre si erano trasferiti ed è stato programmato un intervento che si è concluso con il rimpatrio in Italia della bimba che, al fianco di assistenti sociali e psicologi, tornerà probabilmente già domani a vivere in un’altra struttura, in una località segreta.

La mamma, una giovane con un passato difficile anche per via di un brutale ferimento, e l’uomo che l’ha aiutata sono stati denunciati, per il momento, per violazione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria. Le indagini sono coordinate dalla procura ordinaria di Brindisi e da quella per i minorenni di Lecce. Gli investigatori ritengono che i due siano stati aiutati da altre persone sulle quali sono in corso indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie