Venerdì 23 Agosto 2019 | 02:59

NEWS DALLA SEZIONE

Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
Controlli nel Brindisino
Rosa Marina, Cc in discoteca: 19 lavoratori in nero. Il gestore: "Tutto sanato"

Rosa Marina, Cc in discoteca: venti lavoratori in nero. Il gestore: «Tutto sanato»

 
Poi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
I controlli
Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

 
L'emergenza
S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

 
La scoperta
Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

 
Le minacce
Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

 
Su Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
Maltrattamenti
Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Madre porta via la figlia da centro di accoglienza Bimba trovata all'estero

BRINDISI - E' stata trovata in Germania, dopo circa una settimana di ricerche, la bimba di due anni che la madre aveva sottratto con uno stratagemma alla casa famiglia di Ostuni (Brindisi) dove viveva, in attesa di essere assegnata temporaneamente ad un’altra famiglia. Il ritrovamento è stato fatto da agenti del commissariato di polizia Ostuni in collaborazione con i servizi centrali della polizia di Stato. Il sequestro ripresa dalle telecamere a circuito: la donna ha prima lanciato la bimba da una finestra tra le braccia del compagno, che era in bilico in piedi sul cofano dell’auto, poi si è lanciata lei stessa dalla finestra
Madre porta via la figlia da centro di accoglienza Bimba trovata all'estero
OSTUNI (BRINDISI) – Un’azione fulminea ripresa dalle telecamere di un centro per minori di Ostuni (Brindisi): un’auto viene parcheggiata in corrispondenza di un balcone, un uomo sale sul cofano e afferra una bambina di due anni che viene lasciata cadere da una finestra. Dopo di lei una donna, incinta, cade pesantemente di schiena sull'auto, si rialza ed entra nella vettura per cominciare una fuga durata due settimane e terminata il 3 novembre scorso in Germania con l’intervento della polizia.

In pochi secondi di filmato è contenuto il racconto del tentativo disperato di una giovane madre di riavere accanto a sè la figlioletta, nonostante la decisione del Tribunale dei minori di sottrargliela. I fatti risalgono al 20 ottobre scorso. Alla donna, 23enne e salentina e che vive in un contesto che ha convinto l’autorità giudiziaria a separarla dalla propria bambina, era stato concesso un permesso straordinario per un incontro in attesa che venissero definite le procedure di affido.

Approfittando dell’occasione la giovane mamma, con la complicità del compagno 61enne, ha fatto di tutto per riavere sua figlia. E’ riuscita a distrarre la psicologa che presenziava all’incontro, ha contattato al cellulare l’uomo che ha spostato l'auto proprio sotto il balcone della stanza in cui si trovavano le due. Il resto è stato ripreso in un video. Le indagini hanno inizialmente portato la polizia in provincia di Lecce dove i fuggitivi erano rimasti per qualche giorno, prima di partire verso il Brennero con un’auto a noleggio e varcare il confine diretti in Germania a Wiesbaden. Con la collaborazione della polizia tedesca è stata localizzata l’abitazione in cui i tre si erano trasferiti ed è stato programmato un intervento che si è concluso con il rimpatrio in Italia della bimba che, al fianco di assistenti sociali e psicologi, tornerà probabilmente già domani a vivere in un’altra struttura, in una località segreta.

La mamma, una giovane con un passato difficile anche per via di un brutale ferimento, e l’uomo che l’ha aiutata sono stati denunciati, per il momento, per violazione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria. Le indagini sono coordinate dalla procura ordinaria di Brindisi e da quella per i minorenni di Lecce. Gli investigatori ritengono che i due siano stati aiutati da altre persone sulle quali sono in corso indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie