Domenica 26 Gennaio 2020 | 11:57

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

"Come evitare i veleni in agricoltura e salvare noi e la Madre Terra"

SAN MICHELE SALENTINO - L’amministrazione Comunale di San Michele Salentino con l’Associazione Terra dei veleni presenta il giorno 7 Novembre alle ore 17,30 presso la Pinacoteca S. Cavallo - Aula Consiliare – San Michele Salentino, una tavola rotonda dal titolo: Terra Libera dai Veleni. Un incontro per sensibilizzare l’opinione pubblica che l’uso dei diserbanti in agricoltura è un pericolo enorme. E’ dimostrata l’estrema tossicità e pericolosità di questi prodotti, in primo luogo su chi li usa, (spesso in modo indiscriminato, fuori da qualsiasi controllo), conseguentemente sulla catena alimentare, sulla flora e sulla fauna
"Come evitare i veleni in agricoltura e salvare noi e la Madre Terra"
SAN MICHELE SALENTINO - L’Amministrazione Comunale di San Michele Salentino con l’Associazione Terra dei veleni presenta il giorno 7 Novembre (alle 17,30 presso la Pinacoteca S. Cavallo - aula Consiliare – San Michele Salentino, una tavola rotonda dal titolo: Terra Libera dai Veleni. Un incontro per sensibilizzare l’opinione pubblica che l’uso dei diserbanti in agricoltura è un pericolo enorme. E’ dimostrata l’estrema tossicità e pericolosità di questi prodotti, in primo luogo su chi li usa, (spesso in modo indiscriminato, fuori da qualsiasi controllo), conseguentemente sulla catena alimentare, sulla flora e sulla fauna.

 

La tecnologia e l’esperienza forniscono ormai altri mezzi per mantenere i campi, coltivare in modo biologico, sostenibile e davvero pulito. È necessario allargare la visuale e considerare anche l’aspetto turistico dei nostri territori così apprezzati proprio per la loro particolare bellezza, che deriva da tradizioni antiche e grande rispetto dell’ambiente.
Un territorio che ha attraversato i secoli senza essere avvelenato.

La prima parte dell’incontro verterà sull’uso indiscriminato dei diserbanti e veleni in agricoltura.

 

Le relatrici saranno Martine Balance, Paola Betta, Alessandra Forti e Francesco Suma.


Questo secondo incontro segue il precedente del 30 Agosto 2014 tenutosi in occasione della XIII edizione della Fiera del Fico Mandorlato di San Michele Salentino nella Conferenza “Ambiente, Turismo e Sviluppo Rurale”.


Nel corso dell’incontro - spiega Pierangelo Argentieri Delegato della Promozione del Territorio -  il nostro obiettivo con questa iniziativa è quello di aprire gli occhi sui danni che questi prodotti causano alla nostra salute e le opportunità che la comunità può cogliere di rilanciare la nostra immagine complessiva del Paese del Fico Mandorlato in chiave ambientale e verde perché il futuro prossimo venturo sarà centrato sulla sostenibilità ambientale, come direbbe Goleman di “Intelligenza ecologica”, prossimo gradino evolutivo della specie umana.

E’ ora di riunire le forze, di fare del nostro meglio per avere un futuro più sano.


"Senza la Madre Terra non saremmo qui, eppure la stiamo uccidendo, stiamo 
distruggendo l'aria, l'acqua, stiamo prendendole tutti i suoi poteri naturali,
poteri che possono essere un elemento devastante per la nostra vita, non solo 
quella dei Lakota, ma quella di tutti gli esseri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie