Sabato 25 Gennaio 2020 | 23:34

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, 2 cadaveri trovati in una casa: dopo una furiosa lite, le vittime si sono accoltellate a vicenda

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Torre Guaceto: scarico depuratore in riserva definita alternativa

BRINDISI - In un incontro con tecnici dell’Acquedotto alla Regione Puglia è stato definita oggi una possibile soluzione per superare il problema dello scarico all’interno della riserva naturale protetta di Torre Guaceto delle acque sanificate del depuratore consortile di Carovigno (Brindisi). "L'intervento – si legge in una nota della Regione Puglia - verrebbe realizzato attraverso trincee drenanti disperdenti sul suolo e negli strati superficiali del sottosuolo, di adeguate dimensioni, in cui far conferire gli attuali apporti dei reflui depurati, pari a 50 litri al secondo"
Torre Guaceto: scarico depuratore in riserva definita alternativa
BRINDISI  – In un incontro con tecnici dell’Acquedotto alla Regione Puglia è stato definita oggi una possibile soluzione per superare il problema dello scarico all’interno della riserva naturale protetta di Torre Guaceto delle acque sanificate del depuratore consortile di Carovigno (Brindisi).

"L'intervento – si legge in una nota della Regione Puglia - verrebbe realizzato attraverso trincee drenanti disperdenti sul suolo e negli strati superficiali del sottosuolo, di adeguate dimensioni, in cui far conferire gli attuali apporti dei reflui depurati, pari a 50 litri al secondo". La dispersione, in sostanza, avverrebbe in fosse scavate in terreni agricoli lungo il tracciato del depuratore, a monte della riserva naturale.

 La proposta è stata illustrata con una relazione geologica-idrogeologica da Acquedotto Pugliese che gestisce l'impianto entrato in funzione il 22 settembre scorso e che serve tre comuni brindisini. Secondo quanto concordato oggi, Aqp presenterà il progetto entro 20 giorni e, dopo le autorizzazioni prescritte, realizzerà l’opera a proprio carico e in tre mesi con procedura d’urgenza. Parallelamente, Aqp proseguirà nella  realizzazione della già prevista condotta sottomarina concordata con il consorzio di Gestione di Torre Guaceto, che porterà lo scarico in alto mare, a diversi chilometri di distanza dalla foce di Canale Reale, in località punta Apani.

Aqp, ha anche precisato che, in anticipo sui tempi previsti,  le acque trattate dal depuratore e provvisoriamente sversate in Canale Reale, "hanno raggiunto i limiti previsti dalle tabelle" a norma di legge.

"La torbidità delle acque notata nei giorni successivi all’entrata in esercizio del depuratore – sottolinea Aqp in una nota – è normale e conseguente ai processi di avviamento dell’impianto". All’incontro con i tecnici di Aqp hanno partecipato gli assessori ai Lavori pubblici, Gianni Giannini e alla Qualità del territorio, Angela Barbanente, e rappresentanti del Consorzio di gestione della Riserva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie