Lunedì 20 Gennaio 2020 | 04:38

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Atti intimidatori in una scuola di Brindisi la preside in questura

BRINDISI – Si è recata in questura stamani, per formalizzare una denuncia contro persone non ancora identificate, la dirigente scolastica dell’Istituto magistrale 'Palumbò di Brindisi, Maria Oliva, in relazione al gesto 'intimidatoriò messo in atto ieri sera a scuola. Qualcuno ha versato liquido infiammabile in un corridoio e ha lasciato una lettera di minacce rivolta alla stessa preside: "Stia attenta perchè finisce male per la sua macchina"
Atti intimidatori in una scuola di Brindisi la preside in questura
BRINDISI – Si è recata in questura stamani, per formalizzare una denuncia contro persone non ancora identificate, la dirigente scolastica dell’Istituto magistrale 'Palumbò di Brindisi, Maria Oliva, in relazione al gesto 'intimidatoriò messo in atto ieri sera a scuola. Qualcuno ha versato liquido infiammabile in un corridoio e ha lasciato una lettera di minacce rivolta alla stessa preside: "Stia attenta perchè finisce male per la sua macchina" è il senso delle frasi conclusive del messaggio scritto a penna, in stampatello, in dieci righe. La firma generica apposta è "gli studenti". I vigili del fuoco hanno verificato ieri che nessuno aveva appiccato il fuoco.

"Nonostante la lievità delle conseguenze – scrive in una nota la dirigente – la scuola, con tutte le sue componenti riunitesi in assemblea in data odierna, ha fortemente stigmatizzato questo grave fatto intimidatorio, certamente frutto di una scelta isolata. Il liceo 'Palumbò, compatto, manifesta la volontà di proseguire nell’affermazione della cultura della legalità e del dialogo democratico all’interno della comunità scolastica, ritenendo che tale episodio potrà solamente rafforzare il quotidiano impegno profuso nell’affermazione del rispetto delle regole e dello sviluppo del senso di cittadinanza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie