Sabato 18 Gennaio 2020 | 10:51

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa decisione
Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

 
PotenzaLa denuncia
Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

 
HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Fasano, campagne devastate dopo grandinata record

FASANO - «Interi appezzamenti coltivati ad ortaggi – si legge in una nota della Cia – sono stati completamente distrutti dalla grandine. Stessa cosa dicasi per gli uliveti. Si registrano danni del 100% per le colture orticole che si trovavano già in fase di pre-raccolta e raccolta e per quelle in corso di trapianto. Negli oliveti, invece, la perdita del prodotto supera, in base ad una prima stima compiuta dagli agricoltori, il 50%»
Fasano, campagne devastate dopo grandinata record
FASANO - Il giorno dopo l’eccezionale grandinata che ha trasformato alcune zone del centro cittadino in un paesaggio irreale - sembrava che avesse nevicato, invece era un’estesa e spessa coltre di ghiaccio - è il momento della conta dei danni.
Se nel centro della città il lavoro delle squadre della Tradeco, la società che gestisce il servizio di igiene urbana, ha ripristinato già ieri la normalità, ripulendo le strade dalle foglie di alberi e piante falciate dai chicchi di grandine e rimuovendo i cumuli di ghiaccio – operazione, questa, che non è stata possibile in piazza Paisiello, dove le montagne di ghiaccio create dalle pale meccaniche sono rimaste al loro posto –, nelle campagne è iniziata la conta dei danni. Danni che sono ingenti.

«Interi appezzamenti coltivati ad ortaggi – si legge in una nota della Cia – sono stati completamente distrutti dalla grandine. Stessa cosa dicasi per gli uliveti. Si registrano danni del 100% per le colture orticole che si trovavano già in fase di pre-raccolta e raccolta e per quelle in corso di trapianto. Negli oliveti, invece, la perdita del prodotto supera, in base ad una prima stima compiuta dagli agricoltori, il 50% per non parlare poi delle ferite arrecate dai chicchi di grandine ai rami delle piante di olivo».

Danni si registrano anche alle strutture aziendali ed in particolare alle strade e ai muretti a secco. Vaste aree, inoltre, risultano allagate e sommerse da acqua. Sono migliaia gli ettari colpiti da questa violenta grandinata con perdite e danni che potrebbero ammontare a milioni di euro. Gli agricoltori, dunque, sono in ginocchio.
La Cia (Confederazione italiana agricoltori) provinciale di Brindisi in queste ore è impegnata a monitorare la situazione e ha chiesto alla Regione Puglia «di perimetrare immediatamente le zone colpite dalla grandinata e di attivare le misure previste in caso di calamità, al fine di mettere nelle condizioni le imprese danneggiate di riprendere le normali attività».

Dello stesso tenore le dichiarazioni della Col diretti: «La grandinata di inusitata gravità che ha raggiunto l’altezza di 20 centimetri a terra e ha coperto – distruggendole interamente - le colture orticole, quali cavoli bianco e verde, rape, broccoli, sedano, fagiolini, bietole, finocchi, insalate » . «Anche la campagna olivicola risulterà gravemente compromessa – commenta il presidente della Coldiretti Puglia, Gianni Cantele – per - ché i nostri imprenditori di quell’area stanno denunciando la caduta copiosa delle olive e delle foglie e i rami risultano anch’essi danneggiati». «Vista la gravità della situazione – ag - giunge il direttore della Coldiretti Puglia, Angelo Corsetti – i nostri uffici tecnici stanno procedendo all’immediata verifica dei danni, anche sulla base delle numerosissime segnalazioni che stanno ricevendo. È indispensabile che i territori rurali vengano tutelati con efficacia ed immediatezza rispetto ad eventi di tale eccezionalità». [Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie